rettore-a-s-stefano

Università di Messina e Nebrodi, Navarra incontra gli amministratori

S.Stefano – Il Magnifico Rettore Pietro Navarra, accompagnato dal direttore generale De Domenico, dai professori Giuffrida e Bruneo, è tornato a S.Stefano per incontrare sindaci, amministratori e tecnici dei Nebrodi occidentali e per parlare di università e territorio. Era stato nella città delle ceramiche lo scorso mese di maggio per incontrare studenti e “mondo della scuola” e già in quella occasione aveva manifestato la volontà di rafforzare e il rapporto dell’università di Messina con questa zona. L’intenzione è diventata operatività. “Con gli strumenti a nostra disposizione possiamo rendere più efficienti non i singoli comuni ma l’intero comprensorio. E’ importante che l’università sia presente in questa zona non soltanto per attrarre la richiesta di formazione superiore dei ragazzi che si iscrivono ma anche per essere presente al fianco dei territori – ha detto Navarra – l’ateneo messinese dialoga sempre più intensamente con la realtà in cui è immerso, di cui è uno dei principali motori di sviluppo. Penso a settori strategici e critici come trasporti, ambiente, sanità, scuola, energia, settori in cui l’università può essere utile offrendo tecnologia e progetti”. Insomma, non solo ricerca e didattica ma anche trasferimento tecnologico per “favorire il processo di aziendalizzazione della pubblica amministrazione e garantire molta più efficienza nell’erogazione dei servizi pubblici a livello comunale, intercomunale e di comprensorio”. Soddisfazione e gratitudine ha espresso il primo cittadino stefanese Francesco Re. “Un capitolo nuovo si è aperto nel rapporto tra università e territori – ha commentato – finalizzato a trasferire le enormi competenze e la grande professionalità dell’università di Messina a servizio degli enti locali, dei loro bisogni e delle loro esigenze. Terreno di incontro di questa straordinaria operazione di sinergia e collaborazione, sarà la sperimentazione in ambito territoriale di alcuni servizi trasversali a tutte le municipalità e realizzati attraverso gli strumenti tecnico-scientifici messi a disposizione dall’università e gestiti dalle amministrazioni locali”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close