materiale-sequestrato-tifoso-messina

Fermato tifoso del Messina prima del derby. Nascondeva bomba carta

CATANIA – Trovato in possesso di una bomba carta nascosta tra i vestiti che indossava. Si tratta di R.N., 30 anni, tifoso del Messina in trasferta a Catania, fermato al filtraggio dagli agenti della Questura di Catania.

I controlli hanno permesso di rinvenire inoltre anche quattro potenti giochi pirotecnici sotto la Curva Sud dello Stadio “Angelo Massimino”. Da dieci anni ai tifosi peloritani, che ieri hanno assistito al tracollo dei propri beniamini sconfitti per 3-1, veniva impedito di recarsi a Catania a seguire la loro squadra del cuore.

Intanto, il trentenne fermato al filtraggio è stato posto agli arresti dalla Polizia di Stato. Probabilmente, dopo le indagini della Digos, gli sarà applicato il Daspo.

«È stato un impegnativo servizio di ordine pubblico – sottolineano dalla Questura di Catania – per il quale il Questore, Marcello Cardona, ringrazia tutto il personale della polizia di Stato, nonché il comandante provinciale dei carabinieri e il comandante provinciale della guardia di finanza che hanno collaborato tutti affinché si giungesse alla buona riuscita dell’atteso evento sportivo».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close