conferenza-palestra-01

Palestra scuola elementare, il Comune raddoppia

Capo d’Orlando – “Non una ma due palestre perché i bambini hanno sempre la priorità per noi”. Così il Sindaco Ingrillì questa mattina nel corso di una conferenza stampa per comunicare che la prevista palestra della scuola elementare di Via Roma verrà spostata a Furriolo mentre nel plesso centrale verrà realizzata una nuova struttura ma più piccola.

Sembra concludersi con un lieto fine la querelle tra il Comune di Capo d’Orlando ed alcuni abitanti del centro sulla costruzione di una palestra coperta nel plesso scolastico di Via Roma. A quanto pare, dopo l’autorizzazione del CONI a spostare la struttura in altra scuola, come da noi riportato lo scorso 20 settembre (clicca qui per leggere il servizio), l’attuale amministrazione ha deciso di spostare l’opera a Furriolo ma il Sindaco rilancia. Nella scuola “Tomasi di Lampedusa” che ospita la materna e le elementari dell’istituto comprensivo 1, verrà realizzata, dopo apposito bando di gara, un’altra palestra, più piccola. Ci  vorranno almeno quattro mesi ma i bambini della scuola di Via Roma non rimarranno allo “scoperto”.

I primi di agosto il Sindaco Ingrillì aveva sospeso i lavori della palestra per i ricorsi al TAR e per le citazioni a giudizio che il Comune aveva già subito da parte di alcuni abitanti della zona. L’Amministrazione comunale ha richiesto, in forma ufficiale, parere ad un legale di Messina che avrebbe sconsigliato, scrivendolo in maniera netta, di proseguire in quanto esisterebbero dei precedenti poco confortanti a tal riguardo ha affermato il primo cittadino durante la conferenza stampa.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close