ospedale Sant'Agata

Sale operatorie ancora chiuse

Sant’Agata Militello – Sale operatorie dell’ospedale santagatese fuori servizio, ieri mattina al via i lavori per la riparazione dei guasti alle condotte dei gas medicali.

Da martedì scorso le tre sale operatorie del presidio sono chiuse a causa della vetustà di alcune apparecchiature, per il controllo delle quali il direttore generale dell’Asp Gaetano Sirna, su sollecitazione del direttore sanitario Mario Portera, ha disposto l’immediato sopralluogo dei tecnici nella giornata di mercoledì. Il guasto sembrava essersi risolto nello stesso giorno, ma giovedì mattina la problematica si è ripresentata ed è stato pertanto necessario dirottare le emergenze al nosocomio “Barone Romeo” di Patti. In particolare afferma il primario Umberto Musarra di Ostetricia e Ginecologia “ Due partorienti sono state trasportate all’ ospedale pattese in ambulanza e sottoposte a parto cesareo, le puerpere hanno dato alla luce le loro creature in condizioni di sicurezza”. Nessun intervento chirurgico è stato effettuato dal personale medico in servizio ed inevitabilmente notevoli disagi sono stati cagionati ai pazienti. Biagio Indriolo, Nino Calcò e Paolo Famiano, rappresentanti dei sindacati Uil Rsu Ospedali Riuniti Sant’Agata- Mistretta, hanno prontamente incontrato il direttore Portera per ovviare alla grave criticità determinante la paralisi dell’attività chirurgica. “ Da stamattina – ha assicurato Mario Portera- i tecnici specializzati saranno al lavoro per revisionare l’intero impianto dei gas medicali e provvedere alla sostituzione ove necessario, nel frattempo gli interventi programmati saranno posticipati sino al ripristino del blocco operatorio, che potrebbe concludersi, salvo imprevisti, entro il fine settimana”. Notevole preoccupazione è stata espressa anche dal segretario generale Uil Giuseppe Calapai “Lo stop degli interventi chirurgici rappresenta motivo di grave penalizzazione per il comprensorio nebroideo , che potrebbe sfociare nel paventato rischio di chiusura degli ospedali di Sant’Agata e Mistretta, a tale scopo la sigla sindacale chiede al direttore Sirna di fare immediata chiarezza sui tempi di ripresa dell’attività operatoria e sui motivi della mancata manutenzione dell’impianto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close