formica-sindaco-milazzo

Le parole durissime del Sindaco Formica: “Provo vergogna, i cittadini meritano rispetto”

Milazzo – “Provo vergogna” così il Sindaco Giovanni Formica a commento di una mattinata drammatica per il Comune di Milazzo. Il riferimento è ai provvedimenti di custodia cautelare per molti dei dipendenti comunali – dipendenti e precari – per un totale del 30% e, quindi, uno dei casi più gravi di assenteismo tra tutti i Comuni interessati da questo fenomeno.

Stamattina uno degli interessati si è sentito male ed è dovuta intervenire l’Ambulanza del vicino nosocomio. Il Sindaco ha voluto sottolineare come dal suo insediamento “sono state prese tutta una serie di misure restrittive con le quali abbiamo reso chiari che certi atteggiamenti difformi sarebbero subito stati puniti con provvedimenti disciplinari tra cui – ricorda il Sindaco – la sospensione di un dipendente e il licenziamento di un altro per gravi inadempienze. La mia amministrazione ha scelto da subito di essere intransigente su questi comportamenti, adottando misure rigorose.”

L’inchiesta “Libera uscita” riguarda inadempienze ed episodi di assenteismo precedenti all’insediamento di Formica. Addirittura i primi video risalirebbero al 2014.

“Voglio sottolineare come in un periodo di difficoltà oggettiva nazionale, in cui tanti giovani capaci restano esclusi dalla pubblica amministrazione essendo noi vincolati a non assumere, questi comportamenti assumono carattere ancora più grave. Questi giovani meritano rispetto.”

“Voglio ringraziare la Guardia di Finanza e la Procura della Repubblica perché queste operazioni fanno bene all’amministrazione.” Il Sindaco ha quindi rilanciato “questi fatti sono sicuramente da condannare, noi ci siamo attivati già da febbraio per attuare misure di prevenzione ma con soli due dirigenti nell’organico, diventa difficile monitorare 350 risorse”.

Tra le misure introdotte lo scorso 2 febbraio, l’obbligo di registrazione per le autorizzazioni di servizio – in aggiunta all’obbligo per il badge – con apposita modulistica.

“Rispetto a questi gravi fatti non posso che provare un profondo sentimento di vergogna” ha concluso Formica.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close