mirto calcio

IL MIRTO TORNA ALLA VITTORIA


Il Mirto, dopo la sconfitta subita a Sant’Agata la settimana scorsa, ritorna a vincere, battendo tra le mura amiche il Don Puglisi con il punteggio di 3-0. La prima azione pericolosa vede come protagonista l’attaccante locale Antonuccio, che al 7′ sfiora il gol su assist di Gugliotta, ma è molto bravo il portiere avversario a respingere in angolo. Al 9′ Gugliotta su assist di Antonuccio calcia fuori di poco. I due attaccanti locali si trovano alla perfezione e si rendono nuovamente pericolosi; al 12′ è Gugliotta ad andare vicino al vantaggio, mentre al 14′ é Antonuccio a sfiorare il gol. La parte centrale della prima frazione di gioco vede le due squadre affrontarsi a centrocampo, senza azioni pericolose. Al 41′ la squadra avversaria rischia un clamoroso autogol dopo un cross di Castrovinci. In pieno recupero al 46′ la squadra ospite sfiora il vantaggio con un tiro dal limite dell’area. Il secondo tempo vede il Mirto subito in attacco. Al 49′ Castrovinci sfiora il vantaggio con una azione personale. Al 56′ il Mirto effettua la prima sostituzione, che sarà decisiva ai fini del risultato finale. Infatti entra l’attaccante Di Pani, che inizialmente era in panchina. Dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo, Di Pani al 59′ sblocca la partita su assist di Gugliotta. Il portiere avversario riesce a salvare la sua squadra in diverse occasioni, neutralizzando i contropiedi del Mirto. Al 61′ respinge un tiro di Gugliotta, al 68′ anticipa Di Pani, mentre al 69′ devia in calcio d’angolo un tiro di Antonuccio. Il Mirto sfiora il raddoppio in altre due occasioni, al 73′ con Gugliotta e al 78′ con Di Pani. All’83’ Antonuccio sigla il raddoppio con un tiro dal limite dell’area, che il portiere avversario non riesce a bloccare. All’86’ la squadra avversaria coglie una clamorosa traversa, dopo un’azione concitata nell’area del Mirto. Nel recupero il Mirto sfiora la terza marcatura con Castrovinci al 91′ e con Di Pani al 93′. Ma al 94′ Fabio chiude la partita su assist di Di Pani e sigla il definitivo 3-0. Con questa vittoria il Mirto, approfittando della sconfitta del Sant’Agata a Castell’Umberto, rimane da solo in testa alla classifica con 29 punti.

 

Gabriele Onofaro

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close