salvatore-bucalo-03

Avvicinare i cittadini alla vita pubblica: la ricetta per superare l’insicurezza urbana

La città di Messina nel nuovo libro di Salvatore Bucolo “La cultura della solidarietà a fondamento della sicurezza urbana”

Pubblicato dalla Casa Editrice Graus di Napoli, con la sponsorizzazione dell’Europetroli l’ultima opera di Salvatore Bucolo, poeta e pedagogista, denominata: “La cultura della solidarietà a fondamento della sicurezza urbana”, con prefazione di Mons. Enrico Dal Covolo, Rettore Magnifico della Università Pontificia Lateranense in Roma, vescovo titolare di Eraclea.

Salvatore Bucolo, vanta diverse lauree pontificie e statali, sempre con la medesima casa editrice aveva già pubblicato “Desiderio di Metafisica” con prefazione di Sua Eminenza Rev.ma il Sig. Cardinale Giovanni Coppa, presentato nella ridente città di Messina da Sua Eccellenza Mons. Santo Rocco Gangemi, Nunzio Apostolico dello Stato della Città del Vaticano.

Salvatore Bucolo affronta in questo libro il tema della sicurezza nella nostra società contemporanea. Attraverso la pedagogia e la sociologia, l’autore percorre delle “piste” che porteranno, nel capitolo finale, a un modello interattivo basato sulla solidarietà tra i consociati per superare la paura del diverso. In particolare, Bucolo propone alcune soluzioni già studiate al fine di far sentire partecipi i cittadini alla cosa pubblica – evitando ad esempio le conseguenze della teoria del vetro rotto – rendendo vivibili i quartieri, trasformandone e delineandone gli spazi per evitare sacche di criminalità. Poliziotti di possimità, organi intermedi tra forze dell’ordine e cittadini sono ulteriori ricette per superare la percezione negativa di certe aree urbane. Nel testo sono infatti esaminati 3 quartieri della città di Messina.

“Nel concetto di “sicurezza” sono ormai comprese le idee di “vivibilità urbana” e di “qualità di vita” dei singoli individui di una comunità, composta di tutte le persone che abitano un territorio. Da qui la logica conseguenza che la solidarietà sia una strategia tesa alla sicurezza sociale, e che, erogando beni e servizi ai cittadini, si prevengano comportamenti socialmente deviati.”

Attraverso un approccio multidisciplinare, Bucolo presenta, per la città di Messina, una proposta di progettazione ambientale per un’urbanizzazione solidale, basata su importanti studi moderni che teorizzano un rinnovamento urbano la cui manutenzione sia affidata agli stessi cittadini. Base essenziale di una cultura che si fondi sulla solidarietà è l’atto educativo come insieme di teorie e prassi, una pedagogia interculturale per una visione “ecologica” dell’area urbana.

L’ex sindaco della “Città dei vivai” è siciliano doc, all’attività di poeta ha affiancato quella di amministratore e di docente di filosofia, psicologia e scienze umane; è Laureato in Sacra Teologia all’Università Pontificia Salesiana; svolge la sua libera professione come pedagogista e specialista in disabilità cognitive.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close