santangiolese

Coppa Italia Promozione, la Santangiolese serve il tris

Sant’Angelo di Brolo – Al “R. Caldarera” va in scena il match di andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia Promozione. Sul terreno di gioco a contendersi la posta in palio sono Santangiolese contro L’Iniziativa, l’ennesimo derby di questo inizio di stagione.

Cambia ancora modulo il mister biancoazzurro Gaetano Accetta, che sceglie di schierare un inedito 4-3-1-2 con Cipriano nel ruolo di trequartista. Risponde con il consueto 4-3-3, invece, il trainer della compagine sampietrina Ciccio Nardi.

L’inizio è di marca giallorossa. Dopo 4′ Lamonica in uscita su Cappadona serve involontariamente Nicolosi, che a porta praticamente sguarnita calcia dalla distanza sfiorando di un soffio la traversa. La reazione dei padroni di casa arriva 25′ più tardi, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Gullà trova l’intervento maldestro di Moreno che spiazza il proprio portiere e realizza uno sfortunato autogol. L’Iniziativa, alla ricerca del pareggio immediato, ci prova con Genes al minuto 33. Dopo una buona combinazione con Germanò, l’esterno ospite trova lo spazio per calciare, ma il suo tiro di destro termina largo dalla porta difesa dal rientrante Lamonica.
Nella ripresa mister Accetta mischia le carte in tavola, dentro Tranchita ed Anfuso al posto di Fazio e Librizzi, e ritorno al vecchio 3-5-2. Le scelte del tecnico messinese mettono parecchio in difficoltà la formazione di mister Nardi, che non riesce più a contenere le manovre offensive avversarie, soprattutto sull’out di sinistra a causa della disarmante rapidità e freschezza di Tranchita. Proprio l’esterno santangiolese inizia a prendere le misure al 64′ quando, ben servito da Gullà, calcia alto da buona posizione. Al 71′ lo stesso Gullà, su palla inattiva, calcia divinamente sul palo lontano, ma il pallone scheggia il legno e termina sul fondo. La rete del raddoppio arriva pochi minuti più tardi. Al 73′ Tranchita rientra dalla sinistra e si libera molto ben dal limite, calcia una forte rasoiata sul primo palo che beffa Merlo e porta a 2 le marcature per la Santangiolese. La gara, anche in vista del ritorno previsto a San Piero Patti tra due settimane, si mette ancor più in salita per gli ospiti quando al minuto 84 Gullà, imbeccato dallo splendido lancio di Crascì, fa impazzire il Caldarera con un magico sinistro al volo che sorprende l’estremo difensore giallorosso e si insacca nel sette.
Il ritorno, previsto tra 14 giorni, si mette molto male per il giallorossi di Ciccio Nardi. Mentre la squadra di mister Gaetano Accetta si riconferma squadra tosta e determinata a far bene in tutte le competizioni.

Il prossimo appuntamento è previsto sempre sul terreno del “R. Caldarera” domenica 2 ottobre, quando i biancoazzurri ospiteranno la Polisportiva Lascari nel match del 4° turno del campionato di Promozione girone B.

ASD Santangiolese – L’Iniziativa 3 – 0

Santangiolese: 1 Lamonica – 2 Crascì – 3 Maisano – 4 Pintaudi F. – 5 Saggio – 6 Librizzi (46′ Tranchita) – 7 Passalacqua – 8 Fazio (46′ Anfuso) – 9 Pintaudi S (63′ D’Angelo) – 10 Gullà – 11 Cipriano.
All. Accetta G.
Modulo: 4-3-1-2

L’Iniziativa: 1 Merlo – 2 Merenda – 3 Genes – 4 Di Stefano (72′ Calabrò) – Giuttari – 6 Masi – 7 Cappadona – 8 Crisafulli (61’ Adamo) – 9 Germanò – 10 Moreno – 11 Nicolosi  (53′ Pandolfo).
All. F. Nardi.
Modulo: 4-3-3

Terna arbitrale: Sig. Iannello (Messina) – Guardalinee N. 1 Salvo (Barcellona P.G.) – Guardalinee N. 2 Chillemi (Barcellona P.G.)

Reti: 29’ (aut.) Moreno – 79’ Tranchita – 84′ Gullà.

Espulsi: __

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close