libera-mente1

Il progetto “Libera-Mente” entra nel vivo, saranno coinvolti 300 alunni

Sant’Agata Militello – E’ entrato nella fase operativa il progetto “ Libera-Mente. Per una mente libera da condizionamenti mafiosi”.

Sabato scorso nel corso della conferenza stampa, indetta nel salone dei Principi del Castello Gallego, è stato presentato il progetto curato dall’associazione di promozione sociale Libera-Mente, presieduta da Eleonora Mangano, di Sant’Agata Militello.

Il progetto redatto dagli psicologi Francesca Carcione e Fabrizio Di Vincenzo, in collaborazione con la graphic designer Floriana Mangano, ha ottenuto il finanziamento della Assessorato della Famiglia e delle Politiche Sociali della Regione Sicilia. Parteciperanno anche le scuole e con il nuovo anno tutte le componenti entrano nella fase tecnica e operativa. Tra i partner del progetto figura anche l’Itet Tomasi di Lampedusa, diretto dalla professoressa Antonietta Emanuele, uno dei tre istituti superiori, coinvolti con 300 alunni tra i 14 e 19 anni, pronti a partecipare alle attività previste di focus group, video conferenze e cine forum in orario scolastico. “Libera-Mente” prevede il coinvolgimento anche di 50 giovani in età compresa tra i 14 e 30 anni, scelti per la realizzazione di cortometraggi e spot incentrati sulla diffusione della cultura della legalità. Altri 20 giovani selezionati di età compresa tra i 18 e i 30 parteciperanno a campi di volontariato nei terreni confiscati alla mafia. “Sono molto felice – dice la dirigente Emanuele – del finanziamento di questo progetto e ben lieta di poter aderire con la partecipazione dei ragazzi dell’Itet. Promuovere la cultura della legalità è un obiettivo da perseguire quotidianamente con tutti gli strumenti che la scuola dispone”.

 

Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco Carmelo Sottile e l’assessore Melinda Recupero, oltre a tutti i partner del progetto: Melina Bevacqua (Associazione Koiné), Andrea Sturniolo (Associazione Agorà), Giuseppe Foti (Fai Antiracket Sant’Agata), Teresa Carrara, Rossana Saladino, Floriana Marzullo, Tommasa Gambadauro (Itet), Mariangela Gallo (Itis), Mariella Giuffrè e  Giuseppina Leone (licei), Alfio Zingales Alì (gruppo scout Fse), Giuliana Masetta (gruppo scout Agesci), Vito Lo Monaco (presidente del centro Pio La Torre).

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close