DANNEGGIATA L’AUTO DI ANTONIO ALASCIA


La scorsa notte ignoti hanno danneggiato l’auto di Antonio Alascia, già presidente del consiglio comunale di Sant’Agata Militello ed attuale Presidente della locale sezione UDC. E’ stato lo stesso Alascia a scoprire l’accaduto e ha presentato immediatamente denucnia ai Carabinieri della locale Compagnia. Non ho paura e continuerò a prestare il mio contributo nell’interesse della cittadinanza, ha dichiarato Alascia, nessuno mi incute timore con questi gesti criminali; se pensano di spaventarmi si sbagliano. Anzi continuerò ad operare nell’interesse della collettività con maggiore impegno ed attenzione per denunciare apertamente raggiri a danno dei cittadini, nella speranza che episodi come quello di cui sono stato vittima non si verifichino più, ma servano, conclude il presidente dell’UDC stantagatese, da monito a tutti coloro che pensano erroneamente di potere spaventare gente onesta come me“.

Numerose e immediate le testimonianze di solidarietà nei confronti di Alscia.

MATTEO FRANCILIA (SEGRGETARIO PROVINCIALE UDC) – MARCO VICARI (CONSIGLIERE PROVINCIALE): Desideriamo esprimere la nostra più viva solidarietà nei confronti del nostro Presidente di partito Antonio Alascia per quanto accaduto stamani a Sant’Agata di Militello. Chiediamo che vengano fatte da parte delle autorità competenti le opportune indagini affinchè vengano individuati i responsabili di questo gravissimo atto. Ringraziamo il Presidente Antonio Alascia ed il Segretario Cittadino Benedetto Carroccio, il nostro Capogruppo al Comune Calogero Maniaci, insieme a tutta la sezione locale dell’UDC di Sant’Agata, per il lavoro serio, responsabile e propositivo che stanno portando avanti nel loro città esclusivamente nell’interesse della collettività.

CALOGERO MANIACI (CAPOGRUPPO UDC): Esprimo tutta la mia vicinanza all’amico ANTONIO ALASCIA per il danno subito. A prescindere dalle motivazioni dell’atto vandalico, questo episodio è un grave segnale che mi auguro venga tenuto in debita considerazione dagli inquirenti, anche in considerazione dell’attività politica che nell’interesse dei cittadini è stata svolta dal Presidente Alascia con fermezza, determinazione.

BENETTO CARROCCIO (SEGRETARIO CITTADINO UDC): Il gravissimo episodio di intimidazione perpetrato ai danni del Presidente della Sezione U.D.C. di Sant’Agata Militello, Alascia Antonino, ci lascia esterrefatti ed indignati, costituendo esso un inquietante segnale di ostilità nei riguardi del nostro partito che, in ordine alla varie problematiche della nostra cittadina (non da ultima quella inerente il sistema di gestione A.T.O.) ha assunto una posizione coraggiosa, chiara, seria e responsabile, protesa esclusivamente alla salvaguardia degli interessi della collettività. Al cospetto di questo episodio inaudito e criminoso, la Sezione U.D.C. di Sant’Agata Militello, nell’esprimere profonda solidarietà e stima al suo Presidente Antonino Alascia, esponente politico serio e capace, chiede che vegano esperite con sollecitudine le opportune indagini per l’individuazione dei responsabili e per la comminatoria agli stessi delle pene di legge. Desidero evidenziare che non ci lasceremo intimidire da questo inqualificabile ed indegno atto criminoso e che continueremo con sempre crescente impegno nello svolgimento di quella intensa, attiva e propositiva azione politica che contraddistingue la Sezione U.D.C. e che la rende autorevole protagonista del panorama politico della nostra città.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close