delegazione-culver

Gemellaggio Culver City. Individuata delegazione

Capo d’Orlando – Si procede speditamente per la conclusione della pratica di gemellaggio tra il Comune paladino e la cittadina della California Culver City.

Dopo la nomina di un esperto l’amministrazione comunale di Capo d’Orlando ha individuato i componenti della delegazione comunale per un incontro preliminare che serva a definire il gemellaggio tra il Comune e Culver City. Lo scorso 20 settembre la Giunta (assenti gli assessori Gierotto e Milone) ha così nominato l’esperta del Sindaco Anna Rachele Capolingua, l’assessore al turismo Rosario Milone e il consigliere di maggioranza Linda Liotta, come delegazione per l’incontro con i responsabili della cittadina californiana già sede della Hughes Aircraft di Howard Hughes.

Nella stessa delibera si specifica che dopo riunione con i capogruppo in consiglio la minoranza non ha voluto designare alcun componente per la spedizione nonostante fosse suo diritto.

Da alcuni anni il Comune aveva intrapreso dei contatti epistolari con la sig.ra Tindara Mollica, di origini orlandine, si legge nella delibra di nomina della delegazione, al fine di intraprendere un
rapporto “Friendship Citizen” con la città americana di Culver City. L’ex Sindaco Enzo Sindoni, allora in carica, ha intensificato i contatti per definire un percorso utile a definire un accordo di gemellaggio tra i due Enti prendendo accordi con i responsabili del Comitato della città americana di Culver City per un primo incontro ufficiale tra le delegazioni dei due Enti.
Considerato, recita la delibera di giunta, che in questa prima fase si rende necessario concordare tempi e modalità al fine di procedere in tempi brevi alla definizione del gemellaggio e rilevato che
in sede di conferenza dei capigruppo tenutasi nell’ufficio del Sindaco in data 2 settembre, il primo cittadino ha informato i presenti dell’iniziativa sulla opportunità di costituire una delegazione
ed ha chiesto, a tal motivo, la designazione di dueconsiglieri comunali, uno in rappresentanza della maggioranza ed uno in rappresentanza della minoranza.
Della delegazione dovrà far parte anche un componente della Giunta Municipale oltre all’esperto nominato dal Sindaco che affiancherà e supporterà gli altri componenti della delegazione per la
sua collaborazione prestata finalizzata a definire il gemellaggio e per la conoscenza della lingua inglese.
Sul bilancio comunale, viene specificato nella delibera, graverà solamente la spesa per il rimborso del costo del biglietto all’Esperto del Sindaco il quale svolge l’incarico a titolo gratuito.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close