100-anni-san-fratello

In Festa per i 100 anni di Paolo Bellitto

San Fratello – La comunità di San Fratello  ha festeggiato i cent’anni di Paolo Bellitto, che entra di diritto nel novero dei più anziani residenti nel comprensorio nebroideo.

Il centenario Paolo Bellitto, nato il 19 settembre 1916, gode di buona salute, ed i figli Maria e Filadelfio, insieme a tutti i nipoti, hanno voluto organizzare un grande  evento, facendo celebrare una santa messa dall’arciprete Don Salvatore Di Piazza, che in una sentita ed apprezzata omelia ha ricordato alcuni dei momenti salienti della sua lunga e laboriosa esistenza e poi ha donato una statuetta di San Benedetto il Moro. Alla fine della celebrazione, sempre in chiesa, l’arzillo nonnino ha inoltre ricevuto dal sindaco Francesco Fulia una targa ricordo fatta preparare per l’occasione. Tra i  presenti il vicesindaco Ciro Carroccetto ed il presidente del consiglio comunale Vittoria Liuzzo in rappresentanza di tutto il consiglio.

100-anni-san-fratello-02

Dopo le solennità la festa è continuata nel salone parrocchiale , tra i partecipanti anche una folta delegazione della società pastori di mutuo soccorso della quale Bellitto fa ancora parte. I familiari hanno fatto preparare un ricco buffet, con rustici e dolci, una torta particolare e’ stata offerta dall’amministrazione comunale.  Il centenario si è intrattenuto con i numerosi ospiti ricordando, tra l’altro, la sua lunga permanenza, 18 anni, a Monaco di Baviera, in Germania, città nella quale dal 1963 ha lavorato come impiegato delle poste. Ancora parla benissimo la lingua tedesca. Un augurio particolare è stato rivolto dal vicesindaco Carroccetto “L’auspicio migliore rimane quello che queste ‘rare’ persone che impersonano i ‘valori’  religiosi e civili, di rispetto verso il prossimo, possano conservarsi sempre bene e che siano da monito ed esempio a tutte le nuove generazioni”.

100-anni-san-fratello-03

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close