alberto-la-volpe

Il Premio “Salvatore Carnevale” al giornalista Alberto La Volpe

Galati Mamertino – Sarà assegnato al giornalista e politico Alberto La Volpe il Premio antimafia “Salvatore Carnevale”, nella giornata di Venerdì 23 Settembre a partire dalle ore 16:30, presso la Sala Consiliare del Comune.

Il riconoscimento a La Volpe viene concesso dalla Fondazione Socialista antimafia “Carmelo Battaglia” e il Premio, giunto ormai alla sua quarta edizione, prende il nome dalla Sala Consiliare di Galati, appunto intitolata al sindacalista della CGIL Salvatore Carnevale, assassinato dalla mafia nel 1955.

Oltre ad Alberto La Volpe verranno premiati anche il Prof. Stefano Caretti, docente di Storia contemporanea al Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena e Presidente dell’Associazione nazionale “Sandro Pertini”, il Prof. Giuseppe Tamburrano, ex Presidente della Fondazione “Nenni”, e la Dott.ssa Olga Nassis, antropologa e Presidente nazionale della Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia.

I premi verranno consegnati dall’On. Turi Lombardo, ex Assessore regionale socialista, e dal Prof. Antonio Matasso, Presidente della Fondazione Socialista antimafia “Carmelo Battaglia”.

Alberto La Volpe è stato un giornalista Rai, e un parlamentare e sottosegretario socialista. Nel 1979 viene ricordato come il cofondatore e il vice-direttore del Tg3 assieme a Biagio Agnes e Sandro Curzi. Ha condotto lo Speciale Tg1 fino al 1987, quando il Consiglio di Amministrazione della Rai lo nominerà direttore del Tg2; La Volpe manterrà questo importante incarico al Tg2 sino al 1993 e in questi sei anni fu autore, insieme al giudice Giovanni Falcone, della rubrica “Lezioni di mafia”. Alberto La Volpe, dopo la carriera da giornalista, intraprende l’attività politica e viene eletto deputato nella XII legislatura con il Partito Socialista Italiano. Svolge anche diversi incarichi di governo: sottosegretario ai beni culturali e ambientali durante il governo di Romano Prodi e sottosegretario all’interno del primo governo di Massimo D’Alema.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close