studenti-ojk-russi

Parco dei Nebrodi, in corso la XI edizione della scuola Italo-Russa

Sant’Agata – Il  Parco dei Nebrodi ospita per l’anno accademico in corso le attività sul campo della XI edizione della scuola Italo-Russa di Formazione Avanzata in Scienze Ecologiche, Ambientali e Naturali. L’iniziativa è organizzata dall’ente Parco, in collaborazione con la Scuola Italo-Russa e la Scuola delle Scienze di Base ed Applicate dell’ Università degli Studi di Palermo. Il gruppo di lavoro è costituito da studenti italiani e russi provenienti dalle università facenti parte della rete dell’ Istituto Italo-Russo. I giovani saranno accompagnati da docenti delle due nazioni. Per tutta la durata dell’iniziativa si svolgerà un’intensa attività seminariale con escursioni sul campo, effettuate, anche quest’anno, con il coinvolgimento del Centro Studi Rischi Geomorfologici dei Nebrodi (CERIGE). Gli universitari hanno visionato il lungomare santagatese, straziato dai morosi. Domani alle 18: 30, nella sede di Palazzo Gentile, al Parco, verranno consegnati dal presidente Giuseppe Antoci gli attestati a tutti i partecipanti. Tutto ciò è reso possibile dall’Accordo di cooperazione tra l’Ente Parco e l’Istituto Italo Russo di Formazione e Ricerche Ecologiche (IIRFRE), stipulato lo scorso 20 luglio. L’Istituto è una associazione tra Università italiane, con capofila l’Università di Palermo, che ha tra la sue attività statutarie lo scambio di studenti e ricercatori tra le Università Italiane e Russe. In particolare l’Accordo di cooperazione prevede una collaborazione per la promozione di attività atte alla protezione, conservazione e difesa del paesaggio e dell’ambiente con particolare riguardo al territorio dei Nebrodi. Nell’ambito di queste attività sono organizzati, nel territorio del Parco dei Nebrodi, stage didattici rivolti ai partecipanti alle Summer School organizzate annualmente dall’IIRFRE. In tal modo, ogni anno, studenti universitari provenienti dalle diverse università russe (Mosca, San Pietroburgo, Ulyanovsk, Kazan, Perm, etc) e italiane (Palermo, Bari , Parma e Viterbo), che aderiscono alla rete dell’Istituto Italo Russo, hanno la possibilità di svolgere attività sul campo nella splendida cornice del Parco.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close