dragon-fest-02

Parte Il Dragon Fest al Castello: Mostre e Convegni per rievocare il Medioevo e il mondo fantasy

Milazzo – Lo scorso 10 settembre il Castello di Milazzo è stato protagonista del Dragon Fest, il festival della fantasia e della creatività.

Non solo immaginazione però per Dragon Fest, la kermesse che si tiene nel secondo Castello federiciano più grande d’Europa. Tra rievocazioni, eventi, giochi di magia e di ruolo anche spazio per la cultura accademica. Nella stessa cornice di cosplay e amanti delle carte, si è svolta una mostra commentata che ha avuto come oggetto – anzi soggetto – proprio il Re Federico II.

Nell’area mostre del Duomo Antico, dentro la cinta spagnola del Castello, si è svolta la mostra delle opere di Antonello Bonanno Conti. I quadri di questo pittore messinese sono ispirati alla vita di Federico II e reinterpretati in chiave surrealista e astratta.

La mostra è stata commentata dal Professore di Storia del Diritto Medievale Antonio Matasso, docente dell’Università di Palermo e vero esperto del ruolo di Federico II in quella che fu la costruzione del Regno delle Due Sicilie. Il Prof. Matasso ha infatti parlato delle riforme volute da Federico, insolitamente rispettose delle minoranze religiose ed etniche, dato il contesto storico non particolarmente “laico”.

Tra un quadro e l’altro si è potuto assistere ad un’interessante lezione di storia medievale con riferimento all’aspetto legislativo. “Il Medioevo fu l’epoca che ci ha permesso di conoscere il periodo classico, in un certo senso siamo debitori per questo ruolo di epoca di transizione” ha dichiarato il Prof. Matasso.

dragon-fest-01

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close