comandante Masetta

14 nuovi parcheggi per diversamente abili

Sant’Agata Militello – Con ordinanza il comandante del Corpo di Polizia Locale Vincenzo Masetta, a seguito di istanze inoltrate dai soggetti detentori di appositi contrassegni, ha disposto l’istituzione di 14 nuovi parcheggi per diversamente abili in prossimità delle loro abitazioni.

Le vie interessate dai nuovi parcheggi per diversamente abili saranno Alessi, Torrecandele, Veneto, Roma, Medici, Liotta, Baldisseri, Liguria, Verdi, Oliveto, le contrade Orecchiazzi e Terreforti e case Pescatori. Un posteggio sarà spostato dalla via Verdi a via Carlo Alberto ed un altro sarà predisposto in via L. Capuana in favore della Casa di riposo “Villa D’Argento”. Nel documento il comandante Masetta rende noto tra l’altro che “ La collocazione della segnaletica e quant’altro necessario per l’esecuzione degli stalli per disabili sarà curata dall’Ufficio tecnico comunale con il coordinamento della polizia municipale”.

“Al momento- afferma il comandante dei vigili- stiamo valutando altre richieste, che verranno esitate a stretto giro”. Nei giorni scorsi una querelle tra maggioranza ed opposizione era sorta proprio in ordine alla manutenzione della segnaletica stradale degli stalli di sosta dei disabili, tanto che i consiglieri comunali Elisa Gumina e Domenico Barbuzza avevano presentato una mozione scritta al consiglio comunale indirizzata al sindaco Carmelo Sottile ed al presidente del consiglio Antonio Scurria in cui si riportava tra l’altro “Il caso di una cittadina che a proprie spese avrebbe dovuto acquistare la vernice per il rifacimento delle strisce che delimitano un parcheggio riservato ad un familiare disabile”. “Tale situazione parrebbe essere stata determinata- secondo gli scriventi- dall’ impossibilità da parte del comune di reperire le risorse economiche necessarie da destinare all’acquisto della vernice, la mancanza di fondi, anche per spese di poco conto, di fatto sembrerebbe limitare e mortificare il ruolo degli “addetti ai lavori” che si ritrovano a dovere gestire incredibili situazioni di illiquidità, come quella di specie”.

Alla luce di ciò, considerato il Codice della Strada statuisce che “Per la circolazione e la sosta dei veicoli al servizio delle persone invalide gli enti proprietari della strada sono tenuti ad allestire e mantenere apposite strutture, nonché la segnaletica necessaria, per consentire ed agevolare la mobilità di esse, secondo quanto stabilito nel regolamento”e “Che secondo alcune testimonianze altri cittadini aventi diritto abbiano realizzato a propria cura e spese la segnaletica orizzontale e verticale per la delimitazione dei parcheggi per disabili, ritenuto che il costo relativo alla manutenzione della segnaletica stradale degli spazi di sosta previsti per i disabili debba essere a totale carico dell’ente e rientrante nei cosiddetti “servizi alla persona”, i sottoscrittori propongono all’assise civica di approvare la mozione con la quale si impegna l’amministrazione comunale ad effettuare costantemente la dovuta manutenzione della segnaletica stradale, orizzontale e verticale, degli stalli di sosta dei disabili, ed a provvedere a rimborsare le somme eventualmente affrontate dai privati cittadini per l’eventuale manutenzione e/o realizzazione della segnaletica, a fronte di esplicita richiesta corredata da idonea documentazione comprovante il diritto a fruire del posteggio e la materiale effettuazione delle spese in argomento.

Di parere diametralmente opposto il primo cittadino Carmelo Sottile “Si tratta di un atto di indirizzo che dovrà essere approvato dall’assemblea cittadina. In ogni caso nella bozza di bilancio predisposta dagli uffici sono state preventivate le spese per ovviare il problema. Non mi risulta ad oggi che siano pervenute richieste di rimborso di somme affrontate da singoli cittadini per il rifacimento della segnaletica stradale”.

Nella foto il comandante della Polizia Locale di Sant’Agata Militello Vincenzo Masetta.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close