sindaco ringrazia

Estate 2016, l’amministrazione ringrazia associazioni e volontari

Pettineo – Quella appena trascorsa è stata un’estate difficile per i piccoli comuni, alle prese con troppe uscite e poche entrate. Sarebbe stata sottotono anche la stagione di Pettineo, con l’amministrazione “povera” e le casse vuote, se non fossero intervenuti associazioni e privati.

Sono stati i cosiddetti soggetti esterni a manifestare il loro interesse e compartecipare alla realizzazione del calendario degli eventi che hanno animato il piccolo centro. Musica, teatro, danza, arte, cultura e animazione in genere, i “volontari” organizzatori si sono attrezzati come meglio hanno potuto per organizzare serate e giornate d’estate per tutti. I componenti delle associazioni “La Zagara”, “Small Shaker”, “Dialogos”, “Cu.Tu.Le.Vi.”, “Proloco” e della scuola di ballo hanno messo a disposizione della comunità tempo, soldi, sacrifici e sorrisi, evitando che i giovani pettinesi si spostassero nelle città vicine. La serata di fine estate, organizzata dalla proloco, tra prelibatezze di street food, musica, ed animazione ha riempito le vie del centro storico medievale di migliaia di persone che hanno manifestato soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa.

Il Comune ha potuto dare suolo pubblico, sedie e palco, qualche volta il pagamento di siae e service, mettendo a disposizione moduli e attrezzature. Il primo cittadino Giuseppe Liberti ha voluto pubblicamente ringraziare tutti coloro che hanno regalato a Pettineo la gioia dell’estate. “Congratulazioni per l’impegno profuso da parte di tutte le parti coinvolte – ha detto il sindaco – come amministrazione e come pettinesi siamo assolutamente grati e soddisfatti non solo dei risultati ottenuti, ma anche dell’entusiasmo che abbiamo percepito da parte di tutti, volontari, associazioni e dipendenti comunali, nel portare a termine quest’altra stagione di sacrifici. Questo dimostra chiaramente – conclude Liberti – l’attaccamento e l’amore dei cittadini per la comunità cui appartengono, e noi non possiamo che essere orgogliosi di avere l’onere e l’onore di rappresentare a livello istituzionale una comunità così coesa e vitale”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close