san_nicola_patti

Centro storico, si riparte da zero. Aquino: “Allo studio forme di decontribuzione”

Patti – Con il restauro della Fontana del Calice si è definitivamente chiuso il cerchio sui lavori di riqualificazione urbana di piazza Niosi e delle vie adiacenti del centro storico.

«Siamo giunti alla conclusione di questo travagliato intervento di restyling, ma credo che oggi – ha riferito il sindaco Aquino – si possa dire che ne è valsa la pena. Consegniamo alla città un’area riqualificata, le cui potenzialità mi auguro possano esprimersi al più presto attraverso il coraggio e la voglia di investire di tanti privati».

Nel frattempo l’amministrazione comunale annuncia di voler fare la sua parte: «Abbiamo allo studio – ha dichiarato il primo cittadino – delle forme di decontribuzione che possano rendere appetibili sia gli investimenti residenziali che quelli di carattere commerciale». Sulle occupazioni del suolo pubblico è già prevista una decurtazione del 50%, mentre sul fronte Imu e Tari si starebbe valutando la possibilità di applicare tariffe agevolate e forme di parziale defiscalizzazione che potrebbero essere introdotte già a partire da gennaio 2017. «L’obiettivo – ha spiegato il sindaco – consiste nel dare sostegno a chi vuole riportare un po’ di vita nel centro storico».

Intanto rimane in piedi l’idea di istituire in piazza Niosi il mercato settimanale del contadino, offrendo agli agricoltori locali l’opportunità di vendere i propri prodotti in un’affascinante location a due passi dal centro città. Ma gli incentivi fiscali e l’istituzione del mercato del contadino rappresentano solo il primo passo del più ampio progetto di recupero del centro storico: «Pensiamo di poter proseguire l’opera di riqualificazione attraverso i fondi post terremoto 1978 che il Comune ha già a disposizione. Ma più in generale – ha riferito Aquino – crediamo sia giunto il momento di elaborare degli ambiziosi piani di recupero che conferiscano un’identità precisa alla Patti vecchia, fissando paletti invalicabili sia sulle tecniche di riqualificazione che sull’utilizzo dei colori e dei materiali di ristrutturazione».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close