Lo Voi

Ministri e magistrati, l’Halaesa dialoga a livello nazionale

Tusa – Si prevede un autunno di rilancio per la valle dell’Halaesa e per il Consorzio dei comuni che ne fanno parte.

Il prossimo venerdì 9 settembre i sindaci, gli amministratori e i cittadini di Tusa, Pettineo, Motta d’Affermo, Castel di Lucio, Mistretta e Santo Stefano di Camastra si riuniranno a Castel di Tusa per “La Valle dell’Alesa si interroga…”. Un incontro, un dibattito, una riflessione sulla crescita economica, l’identità territoriale ed il rispetto delle regole di una fetta di Nebrodi che punta e virtuosi modelli di sviluppo, “lontani da falsi miti ed effimere etichette”. A fare gli onori di casa sarà il sindaco di Tusa Angelo Tudisca, a moderare il magistrato Calogero Roberto Piscitello, interverranno il ministro degli affari regionali e le autonomie, Enrico Costa, il procuratore della repubblica presso il tribunale di Palermo, Francesco Lo Voi, il membro della commissione economia e finanza della camera dei deputati nonché imprenditore, Matteo Colaninno e il presidente dell’ordine dei giornalisti della Sicilia, Riccardo Arena. “Questo è un territorio che deve dialogare a livello nazionale – ha dichiarato il primo cittadino di Tusa Angelo Tudisca – le ricchezze di 6 comuni diventano, attraverso lo strumento del consorzio, patrimonio di tutti da mettere in rete e a sistema, perché sono volano di sviluppo. Noi amministratori continuiamo a tutelare la qualità del paesaggio e dell’ambiente, attraverso l’aziendalizzazione della pubblica amministrazione e l’adozione di strategie che rendano attraenti questi territori, anche se lontani dai grandi centri economici e decisionali. Tutto questo lo facciamo – conclude il primo cittadino – rispettando le regole, con la trasparenza degli atti, e con il controllo continuo dei cittadini che con piacere e volontà si avvicinano alla politica e verificano il nostro operato. Gestione dei servizi, riqualificazione dei centri storici, conservazione e coinvolgimento dei cittadini, questa la formula che determina il senso di di appartenenza alla comunità dell’Halaesa”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close