liceo scientifico2

Liceo Scientifico a un passo dalla nuova sede

Patti – A circa un mese dalla stipula del contratto con la società “Acquafico Srl”, la Città Metropolitana di Messina costituisce l’Ufficio di Alta Sorveglianza per procedere alla fase di adeguamento dei locali che dovranno ospitare il nuovo liceo Scientifico di Patti.

Ad assumere le funzioni di Rup (Responsabile unico del procedimento) è stato chiamato in via provvisoria il dirigente Antonino Calabrò, mentre gli altri componenti dell’Ufficio di Alta Sorveglianza sono Vincenzo Gitto, Pasquale Costa, Antonino Miceli e Antonino Palazzolo. L’obiettivo dei dirigenti e dei tecnici provinciali, fissato dall’articolo 7 del Capitolato prestazionale d’oneri, consisterà nell’esercitare una funzione di controllo durante le fasi di gara d’appalto, progettazione e realizzazione delle opere di adeguamento all’uso scolastico dei locali di via Padre Pio che l’ente di Palazzo dei Leoni ha acquisito in locazione con la formula del patto di riscatto.

Dopo la pubblicazione del bando di gara per il reperimento dei locali (24 dicembre 2013), l’aggiudicazione definitiva alla società “Acquafico Srl” (22 marzo 2016) e la stipula del contratto di locazione con patto di riscatto (26 luglio 2016), la procedura di adeguamento all’uso scolastico dell’immobile di via Padre Pio rappresenta l’ultimo step di un iter che dovrà approdare entro il prossimo anno scolastico all’inaugurazione di una nuova sede per l’importante istituto cittadino, smembrato in plessi e succursali da più di mezzo secolo.

L’accordo raggiunto tra l’ente di Palazzo dei Leoni e la società proprietaria dell’immobile prevede il pagamento di un canone annuo di 189.500 euro per nove anni, più il versamento di 3.625.414 euro alla scadenza. Ecco nei dettagli le caratteristiche tecniche soddisfatte dall’impresa: venti aule della superficie minima di 49mq, cinque laboratori di almeno 60mq ciascuno, quattro locali per uffici, quattro gruppi di wc per ogni piano, un bagno per portatori di handicap, una eventuale palestra interna. La superficie complessiva, palestra esclusa, risulta non inferiore ai 2000 mq, così come previsto dallo schema di contratto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close