Foto cavalli

Cavalli e cavalieri sfilano per i due “Giganti”

Mistretta – Giusto il tempo di rifiatare dopo San Sebastiano ed è di nuovo festa.

Le associazioni Amastra Fidelis ed Equisport Amastra hanno organizzato il primo “Concorso equestre MiThia e Cronos”, manifestazione che ha aperto ufficialmente i festeggiamenti in onore di Maria SS. della Luce, celebrata ogni anno nei giorni 7 e 8 del mese di settembre. Mitia e Kronos sono la coppia di “giganti guerrieri” che seguono la statua della Madonna per tutto il percorso processionale. 70 i cavalieri che hanno partecipato al concorso, tutti hanno effettuato due giri del percorso cittadino ma solo 30 sono stati selezionati per fare il giro d’onore. Il giudice federale Francesco Nidoli, vice presidente nazionale dell’associazione AAEE, associazione equestre scuola spagnola, ha valutato i 70 partecipanti in base alla presentazione e all’armonia cavallo-cavaliere, al ritmo, energia, elasticità e coreografia, grado di difficoltà, calcolo del rischio e sottomissione. Il primo premio è andato a Giovanni Accardo in groppa a Casper, il secondo a Carmelo Lo Cicero con Pablo ed il terzo a Loreto Scozzari su Grifon. Il miglior cavaliere è stato una donna, Daniela Santonocito che ha cavalcato Generoso, la miglior bardatura è stata quella di Lorian che aveva in groppo Sebastiano Di Marco. Nerone di Giuseppe Mammana e Anamorada di Giuseppe Pellegrino, hanno vinto il riconoscimento come migliori cavalli. “Amastra Fidelis – si legge nel comunicato dell’associazione – continua ad offrire spettacoli coinvolgenti, unici ed originali, il pubblico sino a tarda ora si è fermato nel percorso e a Piazza San Felice dove è stata effettuata la premiazione. Gli organizzatori si propongono d’iscrivere il Concorso a livello nazionale per l’anno prossimo. La simbiosi organizzativa – si legge ancora – tra le associazioni Amastra Fidelis ed Equisportamastra diventa elemento determinante di promozione del territorio, per la diffusione della cultura equestre, il confronto fra le varie scuderie diventa uno stimolo a promuovere una nuova economia nel territorio dei nebrodi”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close