romagnoli

Romagnoli dal carcere: “Sto bene, sogno la libertà”

L’ex deputato di Forza Italia arrestato in Montenegro con la gravissima accusa di traffico d’armi internazionale: ‘Devo concentrarmi sul mio processo, fissato per il 15 settembre. Sono trascorsi venti mesi dal mio arresto, voglio guardare al futuro’

“Sono positivo, sto bene, ho tanta voglia di tornare in libertà, per i miei figli e per coloro che veramente mi amano e hanno dimostrato il loro affetto nei miei confronti, anche in questa circostanza difficilissima”. Così Massimo Romagnoli dal carcere americano in cui è detenuto ormai da venti mesi.

Romagnoli, lo ricorderete, è l’ex deputato di Forza Italia arrestato in Montenegro con la gravissima accusa di traffico d’armi internazionale. In costante contatto con il direttore di ItaliaChiamaItalia, Ricky Filosa, Romagnoli nella sua ultima comunicazione dalla prigione è pieno di speranza, quella di poter presto tornare a essere libero.

“Ora – spiega l’ex parlamentare – devo concentrarmi sul mio processo, fissato per il 15 settembre. Sono trascorsi venti mesi dal mio arresto, venti mesi molto pesanti. Ora voglio guardare al futuro. E’ dura, cerco però di restare tranquillo e penso che l’esperienza che ho vissuto non ha solo degli aspetti negativi”.

Romagnoli da dietro le sbarre chiede notizie del terremoto, vuole conoscere l’attualità politica, in particolare chiede quali siano le principali novità per quanto riguarda il mondo degli italiani all’estero. Studia, prega molto e stringe i denti: “Sono positivo, sono positivo”, ripete.

www.italiachiamaitalia.it

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close