salvo messina

DANNEGGIATA L’AUTO DI SALVO MESSINA. CORI DI SOLIDARIETA’


Due gomme tagliate, carrozzeria rigata e danneggiata con vernice spray. Brutto risveglio per il Sindaco di Brolo, Salvo Messina, lo scroso weekend. La sua Audi, infatti, è stata presa di mira da alcuni balordi e la scoperta è stata fatta dallo stesso primo cittadino la mattina di sabato 11 febbraio. Non è ancora chiaro se si tratta di un atto vandalico o intimidatorio. Salvo Messina ha presentato denuncia ai Carabinieri della locale stazione. Solidarietà è stata espressa dal consiglio comunale di Brolo che ha convocato una seduta straordinaria per mercoledì 15 alle 19, e dai colleghi sindaci del consorzio Costa Saracena, che hanno diramato un loro comunicato di solidarietà: “I Sindaci dei Comuni di Capo d’Orlando, Ficarra, Gioiosa
Marea, Naso, Piraino e Sant’Angelo di Brolo, esprimono la loro profonda e sincera solidarietà al Sindaco di Brolo per il grave atto intimidatorio subito. E’ triste dover constatare come il servizio alla cittadinanza possa significare il subire attacchi vili che vorrebbero mirare a destabilizzare la serena convivenza delle comunità nel nostro territorio. Non si tratta di affermazioni retoriche: la violenza in qualsiasi forma e in qualsiasi contesto si manifesti deve essere condannata con
fermezza. E’ un dovere di tutti i cittadini difendere la vita democratica di un paese e del suo primo rappresentante. Giunga da tutti noi, pertanto, a Salvo Messina, il segno di una vicinanza concreta consapevoli che l’atto subito offende tutte le comunità del comprensorio e non solo quella brolese”.

Anche la società di pallavolo presieduta da Salvo Messina non ha fatto mancare il proprio appoggio: “La dirigenza della Ciesse Volley Brolo, lo staff tecnico e tutti gli atleti del sodalizio brolese sono vicini e solidali con il loro presidente, nonchè sindaco di Brolo, Salvo Messina, oggetto di un atto vandalico e/o intimidatorio commesso nella notte tra venerdì e sabato scorsi”.

Si aggiunge al coro di solidarietà anche il Circolo di Brolo dell’Associazione “Pio La Torre”: “Il grave atto intimidatorio contro il Sindaco di Brolo “Salvo Messina” avvenuto nella notte tra venerdì e sabato u.s., rappresenta un inquietante segnale della estesa crisi economica, sociale e soprattutto di VALORI ETICI E MORALI che caratterizza questi anni, dalla quale neanche la nostra Brolo è immune. Nell’esprimere CONVINTA SOLIDARIETA’ al SINDACO e nel CONDANNARE ogni forma di violenza e/o pressione ricattatoria verso chi rappresenta istituzioni democratiche, siamo certi che gli INQUIRENTI faranno rapidamente piana luce sull’accaduto, per evitare che nel paese si produca quel clima di paura e preoccupazione, che purtroppo abbiamo già conosciuto in passato”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close