tribunale patti

Richiesti i domiciliari per Arcodia accusato di tentato omicidio

San Marco d’Alunzio – Gli avvocati Giuseppe Mancuso e Alfredo Monici, difensori del sessantenne operaio agricolo di S.Marco d’Alunzio, Alfio Arcodia, imputato di tentato omicidio perpetrato in danno di un compaesano di 76 anni, hanno impugnato il provvedimento con il quale il dr. Ugo Molina, Gip del Tribunale di Patti, a conclusione dell’interrogatorio di garanzia dell’indagato, ne aveva disposto la traduzione nella casa circondariale di Messina – Gazzi. I legali di Arcodia ritengono che la misura più severa conosciuta dal nostro codice sia esagerata per una serie di ragioni che hanno illustrato in un corposo atto depositato ieri mattina presso la cancelleria del Gip del Tribunale di Patti. I due legali infatti ritengono che nel caso in questione non sussista nessuno dei presupposti previsti dalla legge per il suo mantenimento in carcere. Ed hanno evidenziato che il pericolo di fuga è assolutamente incompatibile con la sua spontanea costituzione alle forze dell’ordine, così come inconciliabile col suo stato di incensuratezza appare il pericolo di reiterazione di delitti della stessa specie, soprattutto se si considera che l’imputato , non solo è incensurato ma non ha mai avuto e non ha carichi pendenti di qualsiasi tipo. Secondo i due legali si è trattato al più di un delitto d’impeto maturato all’esito di una furiosa litigata. Hanno pure osservato che non vi può essere neanche il pericolo di inquinamento delle prove posto che già sono state raccolte decisive testimonianze a carico del prevenuto che, comunque, non ha negato il fatto anche se non se ne è assunta la responsabilità. Nel loro atto di impugnazione hanno infine sostenuto che la concessione degli arresti domiciliari con l’assistenza del braccialetto elettronico ben potrebbe garantire le garanzie paventate dal Magistrato. Si attende ora la fissazione dell’udienza che si prevede per i primi giorni di settembre.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close