Corale Pol

Corale polifonica, è sempre un “emozione in concerto”

S.Stefano – Armonia, suggestione e talento. Serata di grande emozione nella storica piazza Trabia per il concerto dell’associazione musicale “Corale Polifonica Stefanese”.

Tutto eseguito, come si dice, “a cappella”, senza cioè accompagnamento musicale. Solo in alcuni dei 14 brani in scaletta, i cantanti sono stati accompagnati dal pianoforte, suonato dalla professoressa Maria Teresa Giuliano. Quello presentato dalla corale è stato un viaggio musicale, percorso attraverso una selezione di spirituals, popular songs, musicals e celebri canzoni che hanno segnato momenti indimenticabili della storia musicale nazionale ed internazionale. L’associazione, costituita da circa trenta elementi nella classica formazione a quattro voci miste, comincia la sua attività nel 2001 prestando il servizio liturgico, nella chiesa madre della parrocchia “S. Nicolò di Bari” di S. Stefano di Camastra. Si prefigge come principale obbiettivo quello di sensibilizzare il pubblico verso la pratica corale e la musica vocale in genere. Oggi il suo repertorio è costituito da brani di musica sacra, popolare e profana. L’associazione musicale “Corale Polifonica Stefanese” può vantare una composizione dedicatale appositamente da Monsignor Ennio Bezzone intitolata “Stabat”. Nel luglio 2012 ha partecipato al concorso per corali polifoniche “Diocesi in Canto” a Caprileone (ME) aggiudicandosi il primo premio. La corale, oltre ad esibirsi in concerti, rassegne e concorsi, continua comunque ad essere la “voce” della parrocchia stefanese. Diretti dai maestri Nino Famularo e Massimo Fiorella, i 30 appassionati cantori hanno eseguito l’inno alla gioia, oh quant’è bello, il carnevale di Venezia, un bacio a mezzanotte, pensiero, i watussi, il cielo in una stanza, vivo per lei, il mio canto libero e vagabondo. Standing ovation e applausi a scena aperta per Antonio Miano che ha interpretato “stand by me” di Ben.E. King e “my way” di Frank Sinatra, per il tenore Antonio Antoci con “non ti scordar di me” e per Daniela Boscia, presidente della corale, che insieme Antonio Miano ha presentato “vivo per lei”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close