tribunale patti

Convalidato l’arresto dei due giovani. Disposti i domiciliari

Patti – Il giudice ha accolto le richieste del PM per i due giovani arrestati sulla A/20 tra Tusa e Santo Stefano con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti.

Arresto convalidato e misura cautelare ai domiciliari per Antonio Visalli e Benito Mangano, i due giovani fermati per possesso di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Compagnia di Cefalù avevano arrestato la notte tra sabato e domenica scorsi due giovani, Antonio Visalli di Torrenova dall’avvocato Alessandro Nespola e Benito Mangano di Capo d’Orlando, difeso da Laura Todaro, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due sono stati fermati presso un’area di sosta della A20 tra Santo Stefano di Camastra e Tusa dai militari dell’arma che comunque li avevano già individuati a Cefalù. Pare che siano stati trovati in possesso di un panetto di hashish di 100 grammi.

Una seguente perquisizione domiciliare dei due ha dato esito negativo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close