municipio acquedolci

Di nuovo al lavoro i sei dipendenti Multiecoplast. Revocato anche provvedimento disciplinare

Acquedolci – Da stamattina di nuovo al lavoro i sei dipendenti della Multiecoplast addetti al servizio raccolta rifiuti, sospesi venerdì scorso per 10 giorni dalla ditta e sostituiti da altri colleghi.

Chiarificatore l’incontro svoltosi ieri  nel palazzo comunale tra il sindaco Ciro Gallo, la giunta, i vertici ed i legali dell’impresa, i lavoratori ed il rappresentante sindacale della Uil Trasporti Nunzio Musca. Avuto conferma dell’avvenuto pagamento da parte dell’ente anche della seconda fattura per servizi già resi, la prima era stata già erogata, l’azienda si è impegnata a corrispondere subito ai dipendenti due mensilità di stipendio.

Revocato inoltre il provvedimento disciplinare di sospensione, che altrimenti si sarebbe protratto sino al prossimo 16 agosto, comminato ai 6 operatori per mancato rispetto degli obblighi contrattuali, a seguito dell’astensione posta in essere dagli stessi lo scorso giugno, allorquando proclamarono alcune giornate di sciopero più altre ore di assemblea, per protestare contro la mancata corresponsione di sei mensilità di stipendio arretrate ed avverso il quale gli interessati avevano presentato un esposto ai carabinieri della locale stazione ed alla Tenenza di Finanza di Sant’Agata Militello.  “La sospensione è illegittima – aveva  dichiarato   Musca – in caso di mancato accordo con la ditta  adiremo il giudice del lavoro”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close