cestino bruciato

I soliti idioti colpiscono ancora. Incendiati i cestini “paralleli” al Monte

Capo d’Orlando – Il vandalismo ormai non fa quasi più notizia, purtroppo. I soliti idioti hanno colpito ancora.

Dopo la pulizia del monte disposta ed effettuata dall’amministrazione comunale come ogni anno in prossimità della festa patronale, l’associazione Paese Parallelo aveva installato dei nuovi cestini per l’immondizia permanenti nella salita che porta al santuario. Purtroppo qualche scienziato ha pensato bene, ma forse più di uno, di dare fuoco ai raccoglitori di rifiuti in legno bruciando così giorni di sacrificio e sudore serviti sia per la loro realizzazione che per il posizionamento.

“In un sistema virtuoso, recitava il comunicato stampa dell’associazione dopo l’installazione dei nuovi cestini, quello che immaginiamo a venire, l’Amministrazione fa il suo dovere e, quando i cittadini collaborano, facendo il resto o facendo oltre, istituzione e civicità (che sono, in fondo, la stessa cosa) si ringraziano e si rispettano reciprocamente.”

La collaborazione deve prima di tutto venire dai cittadini meritevoli, nella quasi totalità, dei sacrifici che altri fanno per il bene comune. Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre in cinta ed allora qualche solito idiota non si pone scrupoli riducendo in fumo opere di pubblica utilità.

cestini 02

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close