manganaro antoci grasso

Al Commissariato santagatese il premio “Ambiente e Legalità 2016” consegnato da Piero Grasso

Grosseto – Conferito al Commissariato di Sant’Agata Militello il Premio “Ambiente e Legalità 2016”.

Il prestigioso riconoscimento è stato elargito da Legambiente a Grosseto per l’attività di contrasto alle agromafie posta in essere dalla Questura di Messina ed in particolare dal Commissariato santagatese diretto dal Vice Questore Daniele Manganaro.

Il presidente del Senato Pietro Grasso, alla presenza del presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, ha consegnato la targa al Vice Questore Daniele Manganaro, che insieme agli uomini di scorta sventò l’attentato di stampo mafioso perpetrato ai danni di Antoci lo scorso 18 maggio. Manganaro, sin dal suo insediamento nella città si è sempre distinto per il compimento di importanti operazioni contro la criminalità organizzata.

Grande soddisfazione è stata espressa da Giuseppe Antoci che con il protocollo di legalità è riuscito a scardinare il sistema mafioso imperante sul territorio dei Nebrodi. “Dobbiamo ripartire da una cosa semplicissima, dalla normalità – ha affermato il presidente del Parco- il mondo ha bisogno di normalità, ognuno deve fare il proprio dovere. La green economy e, più in generale, l’ambiente sono capisaldi della nostra economia, che deve essere difesa nell’interesse dei nostri figli e della gente perbene”.

Antoci ha inoltre partecipato all’inaugurazione di “Festambiente” con il sottosegretario Ministero dell’Ambiente, il presidente e direttore nazionale Legambiente, il presidente nazionale Federparchi ed altri vertici delle istituzioni.

Nella foto da sinistra il vice questore Daniele Manganaro, il presidente del Parco Giuseppe Antoci e il presidente del Senato Pietro Grasso durante la premiazione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close