Diventerò una stella

Un successo “Diventerò una stella”

Sant’Agata Militello – Ha riscosso notevole successo l’ottava edizione del festival canoro nazionale “Diventerò una stella”, organizzato dell’Associazione “Friend Music Accademy” di Rocca di Capri Leone, presieduta dal giovane scultore Mario Valenti e condotto magistralmente da Maria Vitale.

Nella prestigiosa location di piazza Duomo, cuore pulsante di Sant’Agata Militello, 27 cantanti suddivisi per età nelle 2 categorie “Junior e Senior” si sono esibiti in intense performance canore, regalando al folto pubblico intervenuto momenti indimenticabili. A tre giurie, artistica, tecnica e della stampa, è stato demandato l’arduo compito di selezionare i vincitori. Esperti del calibro della cantautrice Mariella Nava, Fabrizio Palma, Marco Vito, Gaia Barlocco, Claudio Noto, Pino Pirrotta unitamente a maestri di canto e musica per la giuria artistica ed ai numerosi  giornalisti per la giuria della stampa hanno decretato la vittoria di Paulina Mickiewicz ( prima classificata categoria Senior), 23 anni originaria della Polonia.

Diventerò una stella

Secondo e terzo classificato categoria Senior rispettivamente Sha Di Meo, 33 anni di Messina, e Federica Saraceno, 19 anni di Siracusa. Per la categoria Junior il podio è stato conquistato da Giada Maria Giordano, 12 anni di Milazzo seguita da Marika Stivala, 14 anni di Catania e Martina Monastra 12 anni di Torrenova. Il Premio Talento è stato conferito a Marika Stivala (Junior) e Federica Saraceno (Senior) , il Premio della Critica è stato attribuito a Giada Maria Giordano(Junior) ed a Laura Grillo (Senior), 17 anni di Vibo Valentia. Una serata all’insegna della musica, ma ricca di contenuti umani e sociali importanti iniziata con la commovente dedica della manifestazione rivolta dalla conduttrice Maria Vitale al santagatese Nicolas Rossello, prematuramente scomparso all’età di 17 anni. Sul palco sono stati inoltre premiati con targhe ricordo dal sindaco Carmelo Sottile, dagli assessori Melinda Recupero, Giuseppe Puleo, Nino Testa e da Nuccio Carrara per l’impegno profuso nei rispettivi campi il presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, la presidente nazionale Giuseppina Cassaniti  dell’Associazione Vittime della strada, la famiglia di Eleonara Mangano, alla cui memoria il trofeo del concorso sarà intitolato dal prossimo anno, il pilota di karting Fabrizio Anello, il direttore Onda Tv Nicolino Araca, Vincenzo Perricone, presidente del gruppo Siciliando.

diventero una stella 05

Particolarmente significativo il monito alle nuove generazioni lanciato dalla proiezione dei due spot cult realizzati dall’associazione Vittime della strada sulla guida sicura. La kermesse è stata inoltre caratterizzata dalle esilaranti esibizioni dei “Respinti”, trio di cabarettisti palermitani e dalla superbe interpretazioni della guest star  Mariella Nava. Tra gli ospiti intervenuti si sono esibiti sul palco Marco Vito, Martina Cundari, Greta Cacciolo, vincitrice della 58° edizione dello Zecchino D’Oro, Lorena Motta, Calogero Virone, Gaia Barlocco, Antonio Licari , i fratelli Mario e Rosario Valenti. Reporter ufficiale della manifestazione Calogero Germanà. Stante il successo ottenuto l’evento sarà ripetuto anche il prossimo anno.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close