municipio acquedolci

La Multiecoplast sospende sei dipendenti. A rischio la raccolta rifiuti ad Acquedolci?

Acquedolci – Di nuovo a rischio il servizio di raccolta rifiuti nel comune.

La ditta Multiecoplast ha sospeso, da ieri mattina per dieci giorni, sei dei nove dipendenti addetti al servizio nella città. Il provvedimento scaturisce dall’applicazione di una sanzione disciplinare per presunta violazione del contratto di lavoro, a seguito dell’astensione posta in essere degli stessi lavoratori lo scorso giugno, allorquando proclamarono alcune giornate di sciopero più altre ore di assemblea, per protestare contro la mancata corresponsione di sei mensilità arretrate  di stipendio.

Immediata la reazione dei lavoratori che, supportati dai rappresentanti sindacali della Uil trasporti, hanno presentato un esposto ai carabinieri della locale stazione ed alla Tenenza di Finanza di Sant’Agata Militello. I sei operatori denunciano dal canto loro un comportamento antisindacale dell’azienda, con la preventivata sostituzione dei dipendenti sospesi con altro personale. “Siamo di fronte ad un chiaro provvedimento antisindacale – afferma Nunzio Musca, segretario zonale della Uil Trasporti- l’azienda vuole così mascherare le sue carenze visto che ad oggi deve ancora corrispondere cinque mesi di stipendio e la quattordicesima mensilità.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close