teatro frazzano

La crisi economica tra ironia e realtà. Commedia in scena

Frazzanò – E’ stata rappresentata ieri sera, presso la Piazza Regina Adelasia, “Camurriusa, capricciusa, piducchiusa”, una commedia brillante in due atti di Calogero Maurici, a cura dell’Associazione teatrale e culturale “Genio’s” di Mirto con la regia di Cettina Arcodia.

La commedia si è basata su un duplice binario: da un lato è stato messo in evidenza un problema reale, che ormai riguarda la maggior parte delle famiglie italiane: la crisi economica e la mancanza di lavoro, che costringono il protagonista ad essere inserito in cassa integrazione; dall’altro lato questo tema è affrontato in maniera ironica.

L’uomo, trovatosi quindi senza lavoro, è costretto insieme alla moglie ad abbandonare la propria casa e a trasferirsi nell’abitazione della suocera. Qui viene fuori una figura tipica della Sicilia, quella della suocera invadente ed asfissiante, che toglie ai due personaggi principali la libertà e l’intimità di una coppia normale. Il protagonista alla fine con uno stratagemma riesce ad allontanare la suocera dalla propria casa e a vivere in tranquillità con la moglie.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close