pronta

Alla Tassita il Santo protettore del corpo forestale

Caronia – San Giovanni Gualberto è il fondatore dell’ordine monastico benedettino Vallombrosano e patrono dei forestali d’Italia.

Una sua immagine è stata collocata nella suggestiva “Tassita”, unico eccezionale esempio di bosco di “Taxus baccata” in Sicilia, esteso per circa 50 ettari in contrada Moglia nel comune di Caronia. Il pellegrinaggio è stato voluto e organizzato dalla parrocchia San Nicolò di Bari, dal distaccamento del corpo forestale della regione Sicilia, e dalla società operaia. Durante la Santa Messa, celebrata dal parroco don Antonio Cipriano, si è celebrato lo “atto di affidamento a San Gualberto patrono dei forestali e dei boschi”. A rendere ancora più vivace la celebrazione sono stati i boy scout che ormai da settimane animano i boschi dei Nebrodi. Tutti i presenti, con grande armonia e gioia hanno poi preso parte alla cosiddetta “agape di fraternità”, la condivisione della cena portata da casa, una sorta di banchetto comunitario. Ogni anno a San Giovanni Gualberto viene accesa da una delle regioni italiane la lampada votiva. Nel 1997 i rappresentanti del corpo forestale di Sicilia volarono in Toscana, a Vallombrosa nel comune di Reggello per donare l’olio ed accendere la lampada. Nello stesso anno fondarono la fanfara del corpo, attualmente attiva. Il presidente della società operaia Tino La Monica ha concluso la giornata ringraziando i fedeli intervenuti e tutti i forestali. “Un’esperienza di gruppo in sincera fraternità, a contatto con la natura – ha detto – gioia, fede, armonia, e senso della comunità sono stati gli ingredienti che hanno permesso di preparare prima e gustare dopo questo pellegrinaggio, ringrazio i rappresentanti del corpo forestale, coordinati dal commissario superiore Salvatore Scaffidi, che hanno assistito alla cerimonia con intensità, commozione e viva partecipazione”. Un mese fa, intanto, l’amministrazione comunale di Caronia ha sottoscritto una convenzione con il Dipartimento Regionale delle Foreste – Servizio Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina con cui concede in comodato d’uso gratuito al corpo forestale un fabbricato, in contrada Trapesi. La struttura verrà utilizzata come centro di accoglienza e stazionamento per squadre e mezzi antincendio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close