borgo in musica 02

Presentato il “Borgo in musica”

San Marco d’Alunzio – Si è svolta venerdì 29 luglio, sulla terrazza di palazzo Meli, la conferenza stampa di presentazione della sesta edizione di Borgo in Musica.

Borgo in musica,che vede come direttore artistico il Maestro Salvatore Crimaldi, è organizzata dall’ associazione musico-culturale Ars Vita Est San Marco Wind Band. Quest’anno si svilupperà dal 4 agosto al 24 settembre con Masterclass, Campus e Seminari e nuove Masterclass di strumento, allargando i percorsi che ne caratterizzano la programmazione con un cartellone di eventi sempre più ricco di musica e grandi musicisti del panorama nazionale ed internazionale.

Durante la conferenza stampa il direttore artistico S. Crimaldi ha presentato le novità di quest’anno, tra le quali il Campus di Flauto e tante nuove Masterclass, come quelle di Corno, di Bassotuba, di Oboe, di Percussioni e di Fagotto. Tante anche le partecipazioni importanti che daranno ulteriore prestigio alla manifestazione, tra i nomi più importanti sicuramente quello del maestro J. Y. Fourmeau, uno dei sassofonisti più importanti al mondo. E, quest’anno, la manifestazione ha registrato anche molte iscrizioni di studenti provenienti da tutta Italia.

Alla conferenza erano presenti, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, l’assessore alla cultura Valeria Latino e il sindaco Dino Castrovinci, i quali hanno sottolineato l’importanza di fare squadra con le varie associazioni, la Chiesa, il personale museale e i cittadini stessi per una crescita costante del paese.

Presente anche l’onorevole Bruno Mancuso, il quale ha posto l’attenzione sull’importanza della cultura, della musica come parte integrante della cultura, e sul ruolo notevole che San Marco d’Alunzio svolge nella sua diffusione, con una manifestazione che si fa ogni anno più attrattiva e che dà sempre più visibilità al paese. L’onorevole ha definito il borgo aluntino come un piccolo capoluogo della cultura, da sostenere e valorizzare.

Presente alla conferenza anche padre Miracola, sostenitore da sempre della manifestazione, e il maestro Basilio Sanfilippo, uno dei pochi docenti presenti sin dalle prime edizioni di Borgo in Musica, che ha parlato dell’importanza della musica come terapia, oltre che cultura. Si è detto dispiaciuto del fatto che l’Italia pecchi nella poca valorizzazione che dà alla musica. Musica, che tra l’altro andrebbe considerata anche come elemento di unione fra le diverse nazioni.

Tra le novità infine anche il concorso “foto in musica” con la partecipazione dello sponsor principale: il magazzino musicale Miceli.

Di seguito il programma della manifestazione:

Ad inaugurare la stagione il Davabugi Clarinet Quartet dei Maestri Enzo Giuffrida ( Polizia di Stato),Saggio Giuseppe (Polizia di Stato), Passalacqua Salvatore (Rai di Torino), Piemonte Antonio (Teatro Bellini di Catania), che alterneranno Campus e Masterclass in un Clarinet Week che avrà luogo dal 4 al 9 agosto. All’interno un seminario “Il clarinetto e il clarinetto basso in orchestra” tenuto dal M° Salvatore Passalacqua, Bass Clarinet all’orchestra della Rai di Torino.
Dalle 16 al 18 Campus di Flauto del M° Daria Grillo (doc. Presso SMIM B. genovese Barcellona).
Dal 17 al 19 Masterclass di Corno del M° Piero Mangano 2° corno alla Scala Di Milano.
Dal 22 al 24 masterclass di Basso Tuba con i Maestri Salvatore Farina(Banda dell’ esercito) e Michele Cantatore (docente presso il Conservatorio A. Corelli).
Dal 23 al 25 campus di Oboe del M° Domenico Orlando (Gewandhausorchester di Lipsia).
Dal 24 al 26 Campus e Master di Percussioni rispettivamente dei Maestri Francesco Corso (doc. scuola Media Einaudi Venezia) e Giovanni Caruso (doc. presso istituto musicale Bellini di Catania).
Dal 25 al 27 campus di Fagotto con il M° Salvatore Palmeri (doc. di Fagotto presso Il Conservatorio V. Bellini di Palermo).
Dall’1 al 4 settembre Masterclass di Euphonium e Trombone dei Maestri Luciano De Luca (Banda Polizia di Stato) e Basilio Sanfilippo (1° Trombone del Santa Cecilia).
Dal 6 all’8 settembre masterclass di Tromba con il M° Florian Klingler (I tromba della Muncher Philarmonicher). 
Dall’8 al 10 campus di sassofono dell’Arcadia sax Quartet .
Dal 9 all’11 masterclass di sassofono con il M° J. Y. Fourmeau.
A conclusione di ogni campus e masterclass seguirà un concerto eseguito dagli allievi e coordinato dai rispettivi Maestri.
Il 4 settembre Piazza Castello sarà la suggestiva cornice dell’appuntamento annuale del concerto tenuto dalla SMWB e diretto dal M° Salvatore Crimaldi, che vedrà esibire l’orchestra accompagnando i docenti delle masterclass. Dopo Marco Pierobon, Basilio Sanfilippo, Andrea Lucchi,Lito Fontana, quest’anno sarà la volta di Luciano de Luca.
Altro importante concerto è quello dell’11 settembre con il maestro J. Y. Fourmeau accompagnato dalla Pentamusa Wind Orchestra diretta sempre dal M° Salvatore Crimaldi. Un’orchestra giovane nata all’interno dell’associazione PENTAMUSA. (consorzio di 5 associazioni convenzionata con il conservatorio Bellini di Palermo per i corsi preaccademici).
Quest’ultimo evento è realizzato grazie alla collaborazione di YAMAHA e del Magazzino Musicale Miceli di Capo d’Orlando che, ora coadiuvato dai più prestigiosi brand del settore degli strumenti musicali, supporta attivamente questo evento dalla prima edizione come sponsor principale.
Piazza Castello sarà ancora una volta teatro naturale dei concerti, ma crescono gli spazi destinati ad ospitare i vari concerti conclusivi delle masterclass e dei campus a dimostrazione che tutto il tessuto urbano può diventare un grande, importante e affascinante palcoscenico della cultura, facendo del centro aluntino un punto di riferimento culturale ed artistico per tutto il territorio nebroideo. 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close