lorena

Domani un corteo per ricordare Lorena Mangano e tutti i donatori di organi

Messina – Il corteo avrà punto di raduno e partenza a piazza Unione Europea, davanti al Municipio, per poi proseguire in via Garibaldi fino all’incrocio con via Torrente Trapani nel punto in cui è accaduto il terribile incidente.

La richiesta del corteo è stata della famiglia Mangano, subito accolta dall’associazione Donare è Vita – Corrado Lazzara – Onlus. Venerdì 29 luglio alle ore 19,30 si svolgerà il #lorenaday, una “marcia” silenziosa in ricordo di Lorena Mangano, la studentessa universitaria morta lo scorso 28 giugno dopo un’incidente stradale.

“La manifestazione ha uno scopo ben preciso – spiega l’associazione -, quello di sensibilizzare la comunità ad una piaga che sta assumendo dei numeri devastanti in quanto non si può pagare un prezzo così alto dovuto all’incuria, imperizia e incoscienza di alcuni individui che non sanno dare il giusto valore alla vita. Vogliamo inoltre sensibilizzare, coinvolgere, educare le persone alla donazione degli organi, come l’ultimo atto d’amore infinito compiuto da Lorena. Invitiamo la cittadinanza ad aderire per stare vicini alla famiglia in un momento di dolore incolmabile”.

Il corteo avrà punto di raduno e partenza a piazza Unione Europea, davanti al Municipio, per poi proseguire in via Garibaldi fino all’incrocio con via Torrente Trapani nel punto in cui è accaduto il terribile incidente.

Durante la “marcia” sarà piantato un albero di ulivo in memoria di tutti i donatori di organi. L’evento è patrocinato da Prefettura di Messina, Comune di Messina, Comune di Capo d’Orlando, Università degli studi di Messina, 3° e 4° Circoscrizione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close