SalvatorePercacciolo1

Il Maestro Salvatore Percacciolo al Palazzo Riso di Palermo

Mirto – Si terrà stasera, presso l’atrio di Palazzo Riso a Palermo, alle ore 21:00 il concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, con la direzione del Maestro Salvatore Percacciolo e l’accompagnamento al pianoforte di Riccardo Scilipoti.

Il concerto vedrà l’esecuzione di brani di Beethoven, Mozart e Haydn, musicisti considerati i padri del classicismo viennese. Di Beethoven verrà interpretato il balletto “Le creature di Prometeo”, rappresentato per la prima volta nel 1801 al Burgtheater di Vienna e poi in Italia a Milano alla Scala nel 1813. Di Mozart sarà suonato il “Rondò in re maggiore”, che venne eseguito come terzo movimento del Concerto in re maggiore a Vienna nel 1782. Poi in conclusione sarà eseguita la Sinfonia n. 101, nota come “La pendola”, di Haydn. Questa Sinfonia fa riferimento al secondo soggiorno londinese del musicista austriaco e il titolo prende spunto dal tic-tac dell’orologio a pendolo, riproposto dai fagotti, dai violini, dai violoncelli e dai contrabbassi.

Il Maestro Salvatore Percacciolo, originario di Mirto, aveva diretto l’Orchestra Sinfonica Siciliana anche lo scorso anno al Teatro Politeama di Palermo. Nel concerto del 2015 erano stati interpretati brani di tre famosi compositori: Bottesini, Gluck e Haydn.

Salvatore Percacciolo ha frequentato il Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina, dove ha studiato pianoforte, e il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, in cui ha proseguito gli studi in composizione. Il Maestro Percacciolo ha poi completato gli studi in direzione d’orchestra a Firenze con Piero Bellugi e a Helsinki con Jorma Juhani Panula.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close