Chitarristi

Stasera la “International guitar night”

S.Stefano – Biréli Lagrène, Francesco Buzzurro e Adam Palma, protagonisti della “international guitar night”, sono considerati tra i migliori chitarristi del mondo e questa sera alle 21.30 si esibiranno nella suggestiva arena sul Tirreno del “Glauco”. Quella Stefanese è l’unica tappa in provincia di Messina dei tre artisti che si sono già esibiti a Zafferana Etnea e Palermo. Il francese Biréli Lagrène, che avrà sul palco anche il suo quartetto, proviene da una famiglia di musicisti zingare e aveva solo 13 anni quando suonava la chitarra gypsy nella più pura tradizione di Django Reinhardt. Negli anni ‘80 si avvicinò alla chitarra elettrica e alla musica fusion, collaborando con il bassista Jaco Pastorius, poi ritornò ad uno stile jazzistico più tradizionale e maturo. Sul palco stefanese anche Adam Palma esponenti di spicco e di lusso della chitarra “fingerpicking nel country-blues”. È docente di chitarra presso l’University of Salford a Manchester e alla Manchester Metropolitan University di Crewe, e ha duettato con musicisti internazionali del calibro di Tommy Emmanuel, Joscho Stephan e Martin Taylor. A giocare in casa è l’agrigentino Francesco Buzzurro che ritorna a Santo Stefano dopo le straordinarie performance degli anni passati con il suo approccio “orchestrale” alla chitarra, che fonde il mondo classico con il jazz e la musica popolare. Ennio Morricone lo ha definito ” capace di far fruire a tutti la musica colta”. Buzzurro, che è docente di chitarra jazz al Conservatorio di Salerno e tiene corsi annuali a Los Angeles, è stato definito da Ennio Morricone “tra i più grandi al mondo perché capace di far fruire a tutti la musica colta”. Ha suonato per le più prestigiose orchestre classiche e jazz del mondo, al fianco di virtuosi del jazz internazionale e del pop italiano. Ad organizzare l’evento l’associazione “made in Sicily” di Alfredo Lo Faro con il patrocinio dell’amministrazione comunale, la collaborazione della ProLoco e la partecipazione delle atlete e modelle dell’associazione” le Ceciliane”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close