arresti aiello

Omar Dhafer e Aleeddine Madai i due aggressori di Mario Aiello che lotta tra la vita e la morte

Patti – Omar Dhafer, 24enne di origini magrebine e Aleeddine Madai, 22enne polacco residente in Italia sono stati arrestati con la pesante accusa di tentato omicidio aggravato da futili motivi.

Lotta ancora tra la vita e la morte Mario Aiello, il finanziere di Patti in servizio a Trento e rimasto vittima di un brutale pestaggio la notte tra venerdì e sabato all’esterno del locale “Ciolda” sulla riva del lago di Caldonazzo, in località Valcanover.

E’ ricoverato in stato di coma farmacologico presso il reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Chiara di Trento. I medici lo hanno sottoposto ad un lungo intervento chirurgico che, dopo oltre cinque ore, si è concluso nel tardo pomeriggio di sabato.

Aleeddine Madai, 22enne polacco residente in Italia, pluripregiudicato ed Omar Dhafer, 24enne di origini magrebine, pregiudicato per lesioni con divieto di avvicinamento alla madre, per averla più volte picchiata sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio aggravato dai futili motivi.

La famiglia di Mario Aiello si trova già a Trento.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close