Vigili Urbani

Da ieri i Vigili Urbani sono in stato di agitazione

Sant’Agata Militello – I vigili urbani sono ufficialmente da ieri in stato di agitazione.

Gli agenti, coordinati dal comandante Vincenzo Masetta, non effettueranno più a partire i servizi domenicali, festivi infrasettimanali, sospenderanno la turnazione e la reperibilità. L’iniziativa è stata annunciata con una missiva sottoscritta dal comandante Masetta ed inviata al sindaco Carmelo Sottile, agli assessori comunali, al segretario generale, ai responsabili dell’Ufficio personale e dell’Area servizi finanziari e per conoscenza al prefetto di Messina. La protesta del Corpo di Polizia Municipale, si legge tra l’altro nella nota, è  determinata “dalla carenza cronica dell’organico, dal mancato ripristino del fondo del salario accessorio per garantire le indennità previste per le prestazioni rese, con copertura finanziaria tutto l’anno dall’inosservanza del contratto collettivo nazionale di lavoro e dalla mancata liquidazione di quanto maturato e già dovuto all’intero personale del Corpo, contrattisti compresi”. “L’esiguità della pianta organica- afferma il comandante Masetta – è una problematica esistente già dal 2000, con la previsione di 30 unità. Nel tempo tra pensionamenti, decessi, personale in mobilità, ausiliari del traffico destinati in altre aree, il numero degli agenti si è progressivamente assottigliato, attualmente la Polizia Locale consta di 14 unità più il comandante. Ci troviamo pertanto ad operare giornalmente con un massimo di 6 agenti, con notevoli disagi, il personale svolge un’estenuante attività lavorativa in doppi turni, servizi domenicali, festivi, infrasettimanali, processioni, feste e sagre, a cui aggiungere le manifestazioni estive, che oltre a sfinire fisicamente, privano i soggetti dei riposi settimanali- domenicali e del diritto al godimento delle ferie”.  Fatta questa premessa Masetta ribadisce” Non si possono garantire con il personale presente i servizi minimi che devono essere resi alla cittadinanza, infatti la Polizia Municipale garantisce l’espletamento di tutti i compiti istituzionali demandati dallo Stato, dalla Regione e dai Regolamenti comunali, in piena dotazione organica, che nel nostro comune in base ad un decreto Assessoriale del 4 settembre 2003, secondo il numero complessivo di abitanti , dovrebbe essere di 46 unità oltre i vari ufficiali di Polizia Municipale”. Il sindaco Sottile, ha dato mandato ai dirigenti responsabili dell’Ufficio personale e della Ragioneria ed al segretario generale Roberto Ribaudo di porre in essere tutti gli atti necessari al fine di implementare la pianta organica in forza al Corpo Municipale e di trovare le risorse economiche per la corresponsione degli emolumenti di quanto spettante ai vigili affinché quanto prima tornino ad espletare non soltanto l’ordinaria attività lavorativa settimanale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close