consiglio frazzano

Consiglio approva Rendiconto finanziario e Programma opere pubbliche

Frazzanò – Si è svolto ieri sera, presso la Sala Consiliare, il Consiglio Comunale convocato in Sessione Ordinaria.

Di importanza capitale sono state le approvazioni del Rendiconto per l’Esercizio finanziario 2015 e del Programma triennale delle opere pubbliche per il triennio 2016/2018, che comprendeva anche l’Elenco annuale dei lavori per l’anno 2016.
Sono stati approvati anche il Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimiliati e per la pulizia del territorio e il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’anno 2016, ed è stato modificato il Regolamento comunale per l’affido familiare. Invece la proposta, riguardante la verifica della quantità e della qualità delle aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie non è stata presa in considerazione, per la mancanza di queste aree nel territorio comunale.
Il punto del Rendiconto per l’Esercizio Finanziario 2015 è passato con i 7 voti favorevoli della maggioranza e i 4 voti contrari della minoranza. Il totale dei pagamenti al 31 Dicembre 2015 è di 2.261.611,83 euro, il costo totale di cassa ammonta a 104.931,39 euro, mentre l’avanzo di amministrazione è di 306.202,65 euro.
Il Programma triennale delle opere pubbliche 2016/2018 è stato approvato con la medesima votazione dell’argomento precedente (7 voti favorevoli e 4 contrari). Il Piano, tra i suoi interventi, prevede: la riqualificazione urbana e la messa in sicurezza dei parametri rurali, il consolidamento a difesa del centro abitato, l’adeguamento e il completamento della strada cimitero-Favara, le opere di arredo del tessuto urbano, il progetto per la tutela dei forestali, il recupero e il riuso del Palazzo Fragale da adibire a Biblioteca, la captazione delle risorse idriche, l’impianto fotovoltaico delle scuole medie, l’impianto elettrico del cimitero, il recupero della zona dei mulini e l’ampliamento del cimitero comunale.
Il Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio è stato accettato all’unanimità da tutti gli 11 Consiglieri presenti. Lo scopo del Regolamento (argomento nei Consigli di diversi paesi del nostro comprensorio) è quello di favorire la riduzione della produzione e il recupero di materiale, minimizzando il quantitativo di rifiuto urbano non inviato. Con il riciclo si rispetta l’ambiente, si riducono i costi della quota indifferenziata e si evita di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge.
Il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’anno 2016 è passato con 7 voti favorevoli e 4 contrari. Questa proposta riguarda il campetto di calcio, il Monastero di Fragalà, l’edificio comunale, i terreni inseriti sia nel territorio di Frazzanò che in quello di San Marco d’Alunzio.
Le modifiche al Regolamento comunale per l’affido familiare sono state accettate da tutti gli 11 Consiglieri presenti. Questo prospetto, approvato il 30/11/2015, ha visto un cambiamento dell’Articolo 8. Secondo le modifiche apportate a questo articolo, i genitori affidatari devono rivolgersi a quel Comune in cui hanno la residenza al momento dell’affido e il Comune dovrà occuparsi di fornire alcuni contributi: un contributo mensile di 400 euro, indipendentemente dal reddito degli affidatari e poi nelle situazioni specifiche, come un grave disagio o la disabilità dei bambini, vengono elargiti dei contributi straordinari.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close