Fogna nel Longano

Legambiente denuncia uno scarico fognario nel Torrente Longano

BARCELLONA – Prosegue senza sosta l’attività ispettiva ambientale da parte di Legambiente del Longano.

Questa volta sotto la lente d’ingrandimento le condizioni del torrente Longano di Barcellona Pozzo di Gotto, l’attenta e scrupolosa analisi di controllo negli ultimi giorni ha permesso di individuare la presenza di uno scarico fognario all’interno del torrente con la conseguenza che le sostanze inquinanti vanno ad immettersi direttamente nel letto del torrente. Da un’attenta analisi sembra che il danno sia da imputare alla rottura di una condotta fognaria che dal quartiere Sant’Andrea si immette in Via Calderone attraversando il torrente Longano, proprio qui l’alluvione del 2011 ha gettato le basi per un problema ambientale non indifferente, in quanto la rottura non permette di far defluire i reflui in modo corretto. A denunciare la situazione è Carmelo Ceraolo, presidente di Legambiente del Longano, liquami di origine organica continuano a essere riversati nel torrente: l’inquinamento inevitabile e gli odori nauseabondi derivati dagli scarti sono ben sopra la soglia della tollerabilità umana. Il fenomeno crea notevoli disagi e problemi di natura igienico-sanitaria, favorendo altresì la proliferazione di insetti molesti e fastidiosi (mosche, zanzare, moscerini), tali condizioni,
naturalmente, si accentuano maggiormente adesso durante la stagione estiva, in quanto l’assenza delle piogge comporta la sola presenza nel torrente dei liquami fognari.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close