picilli vinci

Cominciato il processo d’Appello per la morte di Benedetto Vinci

Sant’Agata Militello – Al via il processo d’appello per la morte del giovane santagatese Benedetto Vinci.

Si è celebrata ieri mattina innanzi alla Corte di Assise di Appello di Messina (Presidente Lazzara, a latere Randazzo), la prima udienza del processo di appello a carico di Francesca Picilli, imputata di omicidio preterintenzionale e già condannata in primo grado alla pena di diciotto anni di reclusione. I giudici messinesi, accogliendo alcune delle numerose richieste istruttorie eccepite nell’atto di appello dall’avvocato di fiducia della ragazza  Nino Favazzo, ed enucleate in udienza dal legale Antonio Amata, hanno acquisito diversi documenti ed ammesso due testimonianze, una delle quali era stata esclusa dalla Corte di primo grado. Il processo riprenderà il 4 ottobre per sentire i testimoni che, secondo la difesa, saranno in grado di introdurre elementi decisivi per consentire una diversa ricostruzione dei fatti accaduti, a seguito dei quali perse la vita Benedetto Vinci.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close