irene ricciardello

Il Sindaco Ricciardello: “Da giovedì anche noi in emergenza rifiuti”

Brolo – “Dico grazie all’azienda che professionalmente assicura il servizio, ma se la situazione non si sblocca già da giovedì saremmo anche noi in emergenza”.

Interviene il Sindaco Irene Ricciardello sull’emergenza rifiuti. Poi guardando lo scempio di questa notte aggiunge “Confido molto nella sensibilità dei miei concittadini, ho divulgato appelli alla sensibilità, alla comprensione del problema, all’uso del centro di raccolta di piazza stazione, al rispetto degli orari, ma poi c’è gente che incurante di regole e divieti utilizza cassonetti e luoghi pubblici per la eliminare la scerbatura. Siamo alla frutta”. E aggiunge “Siamo anche ad un passo di drastiche ordinanze”.

Ma prima dello sfogo, il sindaco di Brolo ringrazia e sottolinea l’azione della Multiecoplast  che assicura il servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti a Brolo.

“Siamo fortunati che abbiamo un servizio assicurato da un’azienda seria, consapevole, responsabile. I dipendenti di quest’azienda già prima del’alba sono già davanti ai cancelli della discarica, pronti a svuotare gli autocompattatori. Questo per assicurare il servizio di raccolta il giorno successivo. Questo ci ha permesso di effettuare un servizio di raccolta ancora efficiente. E per ciò ringrazio e evidenzio lo sforzo che stanno facendo… tutti a partire da Mario Fasone che coordina la stazione di raccolta di Brolo”.

E il sindaco aggiunge: “E’ un’emergenza regionale, globale,  pesante, e penso che che se non si sbloccherà saremo presto bloccati anche noi. Altri comuni si stanno attrezzando con  ordinanze drastiche, spero di non arrivare a ciò”.

Poi invita ancora una volta i cittadini al rispetto delle regole, quelle relative agli orari di conferimento, all’utilizzo del centro di raccolta di piazza stazione per i rifiuti ingombranti, speciali, per il ferro, la plastica  e poi denuncia chi non si attiene a queste regole “Sono solo dei grandi irresponsabili, non si può dire altro quando si vede che vengono ancora, e così,  abbandonati i rifiuti delle potature…”, e annuncia controlli severi, pene pesanti per i trasgressori: “Qui non è voler penalizzare chi butta una lattina  ma si vuol punire la mancanza di rispetto per gli altri”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close