Area artigianale 2

Area artigianale, c’è il bando per l’assegnazione dei lotti

S.Stefano – Una concessione di 99 anni, un costo di superficie di 61, 93 mq, 8 lotti di 1000 mq ciascuno.

Si riconosce priorità a chi opera a S.Stefano, Reitano e Mistretta ma possono partecipare tutti gli artigiani e i commercianti del territorio nebrodieo “La parola passa ora agli artigiani del territorio” il sindaco Francesco Re ha annunciato così la pubblicazione del bando per l’assegnazione dei lotti dell’are artigianale. Tante le agevolazioni previste di natura creditizia per quanto riguarda l’accesso al credito e di natura fiscale per la detassazione di tutti i tributi comunali. Con un occhio di riguardo alle “quote” rosa, perché tutto questo per chi non solo investirà nell’acquisto dei locali ma assumerà nuova occupazione, con particolare riguardo a quella femminile. I partecipanti privati potranno accedere anche a forme di finanziamento già esistenti da parte di enti pubblici, la regione con l’assessorato attività produttive e lo stato con il ministero per lo sviluppo economico e le agenzie di riferimento. “Il comune – ha detto il primo cittadino Francesco Re – attraverso specifiche convenzioni con istituti di credito vuole rafforzare questo quadro di agevolazioni già previsto, con un intervento in conto interesse a favore degli artigiani e degli artigiani-commercianti che decideranno di insediarsi nella nuova area produttiva”. Il termine di scadenza per la presentazione delle istanze è l’11 ottobre 2016. Il progetto dell’area artigianale risale all’amministrazione Carmelo Re, legislatura 2002-2007, che ne affidò la redazione all’ufficio tecnico comunale guidato dall’architetto Francesco La Monica. La direzione dei lavori è stata affidata ai tecnici Collovà, Miceli e Carcione. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa edile e stradale Mammana Michelangelo di Castel di Lucio. L’opera è stata finanziata con fondi del PO FESR Regione Sicilia per 3.800.000 euro e dal Comune con una quota del 5%, 850.000 mila euro, a valere su un prestito assunto con la cassa depositi e prestiti. Già aperta al traffico la strada “di servizio” e ultimate le opere di urbanizzazione (servizio idrico, fognature, illuminazione) a servizio dell’intera zona.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close