tribunale patti

Rinviati a giudizio i giovani coinvolti nell’abuso sessuale su minore con problemi psichici

Brolo – Rinviati a giudizio i giovani con l’accusa di violenza sessuale di gruppo su minore con problemi psichici.

Rinviati a giudizio tutti i giovani coinvolti nella triste vicenda che risale al febbraio del 2014 per l’udienza fissata al 16 settembre prossimo. Si tratta di tre giovani di età compresa tra i 19 ed i 23 anni (due di Brolo ed uno di Sant’Angelo) e di un 23enne di origine romena che comunque ha un ruolo marginale nella violenza consumata dagli altri tre.

Quel giorno di febbraio, la sedicenne vittima si trovava con una coetanea presso un istituto di scuola superiore brolese, dove stava partecipando ad un’assemblea. Alle ragazze è stato offerto un giro in macchina nella zona dai compagni più grandi e in quest’occasione sarebbe avvenuto il fatto. L’autovettura, con a bordo la vittima degli abusi, si sarebbe quindi appartata, costringendo la minorenne a fare sesso, anche se sembra non ci siano stati rapporti completi. Dopo, la ragazzina è stata “scaricata” alla stazione ferroviaria di Brolo, in attesa del treno che avrebbe dovuto riportarla a casa. Nel frattempo, altri due giovani si sarebbero presentati alla stazione di Brolo con l’intenzione di abusare della minorenne nei bagni.

La ragazzina aveva confessato a genitori e docenti l’accaduto un paio di giorni dopo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close