diener

Ritorno di fiamma per l’Orlandina Basket, preso Drake Diener

Capo d’Orlando – Era nell’aria già da molti giorni, ma da oggi pomeriggio sarà ufficiale che Drake Diener vestirà la maglia dell’Orlandina Basket nella stagione 2016/2017. Un gradito ritorno, quello dell’americano di Fond Du Lake, Wisconsin, che aveva già vestito la maglia biancoazzurra nel 2007/08.

Guardia di 196 cm, classe 1981, Diener in Sicilia giocò un ottimo girone di andata, formando un backcourt da sogno con Gianmarco Pozzecco, tanto da essere acquistato nel febbraio del 2008 dalla Mens Sana Siena, dove vincerà il suo primo, e al momento ultimo, scudetto. In realtà lo statunitense era già tornato a Capo d’Orlando, nell’estate del 2008, prima che la squadra del presidente Sindoni venisse esclusa dal campionato di Serie A 2008/2009. Diener ha successivamente giocato ad Avellino, Teramo, Sassari per tre stagioni (sotto la guida di Meo Sacchetti, che lo aveva già allenato a Capo d’Orlando e Castelletto Ticino), Reggio Emilia e Saragozza; con quest’ultima ha giocato solo 9 gare prima di abbandonare la Spagna per una riacutizzazione del morbo di Chron.

Con l’arrivo di Diener si chiude quindi un cerchio sul passato e si apre un nuovo capitolo del futuro dei paladini. Il direttore sportivo Giuseppe Sindoni, dopo le conferme di Laquitana, Perl, Stojanovic, capitan Nicevic e gli arrivi di Archie, Iannuzzi, Fitipaldo e dello stesso Diener, punta alla conferma di Oriakhi e sta sondando il terreno per l’arrivo di un altro extracomunitario che possa dividersi i minuti con Voja Stojanovic. Nel caso in cui Oriakhi dovesse lasciare la squadra siciliana, i biancoazzurri cambierebbero strategia, puntando a firmare un lungo statunitense e un piccolo dotato di passaporto comunitario. Novità anche sul fronte del vice allenatore: secondo la newsletter “Spicchi d’arancia”, sfumata l’ipotesi Alessandro Magro, si è aperta la pista Flavio Fioretti, storico vice di Cantù e Reggio Emilia. Fioretti affiancherebbe quindi David Sussi e Jorge Silva Suarez nello staff di Gennaro di Carlo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close