invalido incatenato

L’invalido che non percepisce pensione si incatena all’INPS

Messina – Stamattina il santagatese Biagio Militello, invalido al 100% con riconosciuta indennità di accompagnamento, che dall’inizio dell’anno non percepisce alcuna pensione,  si è incatenato ad un palo della luce in prossimità dell’ufficio dell’Inps.

La disperazione ha sopraffatto Biagio, 59 anni, invalido, che ormai allo stremo delle forze ha deciso di compiere un gesto estremo ed eclatante, nel tentativo finora vanamente perpetrato di riuscire ad avere risposte esaustive in merito alla paradossale vicenda di cui è protagonista da tempo. Nel maggio 2005 ha subito, a causa di una grave patologia, l’amputazione della gamba destra sino al ginocchio ed adesso rischia di perdere anche la sinistra, da allora è iniziato il suo calvario ed è precipitato nel baratro della disperazione e della solitudine, non ha più potuto lavorare ed è vissuto sino al dicembre 2015 percependo unicamente una pensione di invalidità pari a circa 290 euro, che adesso senza apparente motivo gli è stata revocata.  In tutti questi mesi è stato aiutato a sopravvivere dal Cavaliere Giuseppe Cracò , presidente dell’onlus “Un Nuovo Sole per l’Italia” e dal coordinatore unico Ernesto Marziale, entrambi sempre a fianco degli ultimi e dei più bisognosi, che si sono incatenati insieme a lui.

In buona sostanza lo sfortunato  anziché percepire complessivamente la cifra di circa 802 euro, comprensiva dell’indennità di accompagnamento, mensilmente non riceve neanche un euro ed attende la corresponsione di circa 50 mila di arretrati. Gli uffici competenti sollecitati più volte non sono riusciti a dare nessuna spiegazione, perché a tutt’oggi nel sito ufficiale dell’Inps risultano accreditate  regolarmente le mensilità di pensione, con l’istruttoria completa dell’iter intrapreso e finanche  versati gli interessi, maturati dal  primo novembre 2007. “La protesta- affermano Cracò e Militello-  continuerà ad oltranza  contro il silenzio inaccettabile delle istituzioni e per far valere i diritti degli invalidi”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close