gabbianella

Salvata una Gabianella rinvenuta ferita sulla spiaggia

Sant’Agata Militello –  Salvata dalla Polizia Municipale una gabbianella ritrovata ferita.

L’azione meritoria è stata concretizzata dal comandante dei vigili Vincenzo Masetta e dagli agenti Vincenzo Sgrò e Biagio Marino. Il palmipede con l’ala destra gravemente danneggiata, tanto da impedirle di spiccare il volo,  è stato trovato da due bagnanti sulla spiaggia prospiciente il museo dei Nebrodi . Gli uomini hanno prontamente allertato la locale stazione dei Carabinieri e la Guardia Costiera. I militari  hanno poi avvertito  il comandante  Masetta, il quale, con i suoi uomini,  ha preso in consegna l’animale, inizialmente molto impaurito e dolorante.

Il volatile di colore bianco e grigio è stata trasportato nello studio di via Mazzini dei veterinari Scianò e Carmiciano. Sottoposto gratuitamente ad accurata visita, è stato medicato, poiché è stato necessario steccare l’ala spezzata,  e rifocillato. I professionisti hanno ritenuto che l’animale necessitasse di essere ricoverato in un luogo idoneo perché altrimenti lo stress cagionato dalle lesioni , unitamente alle alte temperature avrebbero potuto cagionarne la morte. Da qui la decisione del comandante Masetta di chiamare il Comando della Guardia Forestale di Militello Rosmarino per chiedere delucidazioni ed il trasferimento nella sede dell’ufficio addetto al ricevimento degli animali feriti del Parco dei Nebrodi. La gabbianella sarà costantemente monitorata e curata da personale qualificato sino a completa guarigione.

Grande soddisfazione è stata espressa dal comandante Masetta “E’ il primo salvataggio portato a termine con successo quest’anno, anche l’anno scorso siamo riusciti a salvare da morte certa numerosi volatili”.

Nella foto il vigile Vincenzo Sgrò e la gabbianella davanti all’ingresso del Parco dei Nebrodi  di Sant’Agata Militello

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close