guardia costiera

Scontro tra due pescherecci. Salvato un uomo dalla Guardia Costiera

Sant’Agata Militello – Uno scontro tra due pescherecci a due miglia dalla riva. Sequestrati i due mezzi.

Dalle ore 23.30 del 01 luglio u.s. e sino alle prime luci della odierna mattinata, la motovedetta CP 832 della Guardia Costiera di Sant’Agata Militello è stata impegnata in delicate operazioni di assistenza ad un peschereccio locale, semi-affondato a circa 2 miglia dall’imboccatura del porto a seguito di una collisione avvenuta con un altro peschereccio in transito non appartenente alla locale marineria.

L’uomo presente a bordo dell’unità sinistrata, fortunatamente, non ha subito conseguenze fisiche ed è stato prontamente soccorso in un primo momento dal  peschereccio coinvolto nella collisione e successivamente da altre unità della locale marineria, che, unitamente all’immediato intervento della motovedetta SAR di questo Ufficio Circondariale Marittimo, hanno assicurato il recupero dell’imbarcazione da pesca, rimorchiandola sino al bacino portuale dove è stata messa in sicurezza ma soprattutto riconsegnato l’uomo all’affetto dei propri familiari che lo attendevano preoccupati e speranzosi sulla banchina del porto di Sant’Agata Militello. L’altra unità, date le dimensioni della stessa ed in considerazione dei fondali presenti in porto, è stata dirottata verso il porto di Milazzo.

A seguito dell’accaduto, l’Ufficio Circondariale Marittimo e la superiore Capitaneria di Porto di Milazzo svolgeranno sia gli opportuni accertamenti per la prevista inchiesta amministrativa atta alla ricostruzione dei fatti che per l’individuazione di eventuali responsabili per poter compiutamente riferire alla competente Procura della Repubblica di Patti. Ad oggi, infatti, entrambi i pescherecci si trovano sequestrati presso i suddetti porti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close