Iannuzzi

Altro colpo per l’Orlandina Basket, ingaggiato Antonio Iannuzzi

Capo d’Orlando – Si rinforza ancora l’Orlandina Basket in vista della stagione 2016/17. Dopo il ritorno di Dominique Archie ecco il primo acquisto che va a rinfoltire il gruppo di italiani già presente in rosa. Da Omegna arriva infatti Antonio Iannuzzi, ala/pivot di 208 cm.

Classe 1991, Iannuzzi muove i primi passi nel settore giovanile della Mens Sana Siena. Esordisce in A dilettanti a 19 anni con Ferentino e l’anno seguente conquista la promozione in LegaDue da protagonista con i ciociari (45 gare a 9 punti e 7 rimbalzi di media). Gioca due stagioni a Matera, 2012/13 e 2013/14, con ottime cifre (rispettivamente nella prima 14.2 e 7.6 e nella seconda 12.6 e 7.3). Nel 2014/15 la consacrazione a Omegna in A2 Silver dove brilla e vince diverse volte il riconoscimento “Migliore del mese” della LNP grazie ai 18 punti, 7 rimbalzi e 1.3 assist di media con cui ha chiuso l’annata. Positiva anche la stagione scorsa in A2 in Piemonte, sfortunata per la Fulgor, il cui bilancio finale è: 13.7 punti, 7 rimbalzi e 2.3 assist di media in 28 gare.

Nel comunicato diramato questo pomeriggio dalla società di via Beppe Alfano vi sono anche le prime dichiarazioni di coach Gennaro di Carlo e dello stesso Iannuzzi.

 Coach Di Carlo: «Iannuzzi farà parte del nostro pacchetto lunghi e siamo certi che riuscirà a garantire un apporto molto importante per il raggiungimento dei nostri obiettivi stagionali. Sono oltremodo convinto che giocherà con l’atteggiamento giusto, di chi sa di avere una grande occasione per provare a diventare a tutti gli effetti un giocatore di alto livello».

Antonio Iannuzzi: «Sono arrivato a Capo d’Orlando per allenarmi a fine maggio sperando di farmi apprezzare e conoscere. Sono rimasto sin da subito molto contento dell’impatto con il club perché si vede che ha un progetto chiaro e sa dove vuole arrivare. Ho conosciuto coach Di Carlo e mi ha subito impressionato per la competenza cestistica e l’entusiasmo. Nel momento in cui mi è stata offerta l’opportunità di giocare qui mi sono subito dichiarato molto contento. È una grande chance per me, ma so che devo mettercela tutta per dimostrare che il club ha fatto la scelta giusta. Sono carico e propositivo, verrò a Capo d’Orlando per imparare e mettermi a disposizione».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close